Ristorante, Trattoria

SANTA POLENTA

 Via Barbaroux, 33 - 10122 Torino (TO)

 011.5612226

12345 10 Voti -  8 Recensioni

 Le promozioni del ristorante

 Il Tuo voto per Santa Polenta

Dai il tuo voto al ristorante oppure, se vuoi, puoi scrivere una recensione completa, gli altri utenti lo apprezzeranno sicuramente.

54321

8 Recensioni per Santa Polenta

Locale arredato ammassando un insieme eterogeneo di oggetti, tavoli e sedie da giardino, quindi piccoli e scomodi, non esiste servizio al tavolo, quindi quando venite chiamati vi alzate a prendervi piatti, posate, bicchieri, tovaglia di carta e bevande.
Con queste premesse forse dovrebbe costare qualcosina in meno.
Per concludere, il locale è comunque particolare, i piatti non sono male, le due signore in cucina, un po' impacciate e un po' arruffone, si impegnano professionalmente, ed è quello che conta.
Lo consiglio per un pranzo leggero e veloce, o una cena minimal, non fanno conti separati.

Visitato a Maggio 2012

In realtà una gastronomia, si può comunque mangiare nella saletta attigua arredata con gusto e molto accogliente. Ci ho mangiato più volte e ogni volta ne sono rimasto favorevolmente colpito. ottima la polenta e ottimi altri prodotti. Cucina casalinga preparata davanti ai tuoi occhi.

Un'unica nota negativa: ma perché, se ti chiamano per avvisarti che il tuo piatto è pronto, arrivando quasi fino al tuo tavolo, non fanno che portartelo direttamente?!?

Visitato a Novembre 2011

Attirati dall atmosfera carina e un po’ retro abbiamo sperimentato un pranzo veloce in questo locale del centro storico…. Che dire…. Non vale la pena di perder tempo a cercarlo se non proprio per la graziosa atmosfera suddetta, il resto è negativo. La polenta, che uno potrebbe pensare sia la caratteristica del locale, da noi assaggiata nella proposta con il baccalà, è una vera delusione: troppo salato il pesce e cucinato in modo anonimo , assolutamente nella norma la famosa (o famigerata) polenta. Il resto del menù di pranzo poteva prevedere una variante della polenta con salciccia, un pollo ripieno a fette di aspetto non molto invitante, e una batteria di verdurine bollite o saltate estremamente tristi.
Servizio inesistente, nel senso che si apparecchia e si sparecchia da soli (con tovagliette di carta e posate di plastica), bevande da prelevare da un frigo, i vini in bottiglia hanno buone etichette ma altrettanto buoni prezzi (da ristorante serio insomma)….per farla breve: i 2 deludenti polenta e baccalà, un acqua da ½ litro, una birra in bottiglia 23 euri….personalmente non ci torno e non lo consiglio.

Visitato a Settembre 2011

Infilare in questa gastronomia è stata una vera fortuna (specialmente se uno ci prova con gli occhi bendati). Situata in una via dal nome impronunciabile (di sicuro non contiene il nome "Carlo", come tutte le altre piazze e vie della città), questo piccolo localino è un vero must.. Ambiente da 10.. Rustic garden lo definirei, con tavoli comuni in legno, poltrone, librerie zeppe di libri di cicina fiori ed in arredamento molto curato nei dettagli.... Mancano giusto un paio di nani da giardino.... Cucina buona davvero.. Piatto forte (fa culturismo) ovviamente la polenta (3 varietá oggi) abbinata a verdure e condimenti davvero buoni. C'era pure il riso (per chi vuole rimanere piu leggero). La cuicina (o meglio l'ingresso) è gestita da due gentili signore che sfornano in continuazione piatti (nb uso intelligente delle spezie). Dolci ottimi (vale una visita anche solo per quelli).. Strudel di mele squisito e torta di cioccolato e lamponi fatta di veri e saporitissimi lamponi (brave!). Sul tè avrei preferito sceglere tra più varietà... Speriamo prossimamente le aggiungano! Nb trattandosi di una gastronomia il servizio è assente (porterà la giustificazione il giorno dopo)! Si apparechia e ci si serve da soli!

Adattissimo per un pranzo, non sempre aperto la sera ( prenotazione obbligatoria)

Prezzi mediobassi (due piatti unici + acqua + tea + 2dolci = 25 euro)

Straconsigliato

Il locale è molto particolare, arredato con gusto e piacevole.
I piatti(principalmente a base di polenta) sono buoni ma non c'è servizio ai tavoli si ordina al banco ci si portano le vettovaglie (tutto di plastica) ai tavoli e si sparecchia alla maniera self service.
Ma considerato il risparmio sul servizio i prezzi non sono così economici.
Da provare per la sua unicità.

Visitato a Febbraio 2011

Ottimo posticino in via Barbaroux, l’avevo adocchiato già da tempo e finalmente sono riuscita a provarlo.

Si entra direttamente in cucina, dove due o tre donne spignattano en plein air dietro al bancone, sotto a un bellissimo soffitto antico. Nella stanza accanto tavolini in ferro battuto, sedie in legno pieghevoli, poltroncine, lampade stravaganti, gabbiette per gli uccelli: un arredamento da Gran Balon fatto di pezzi l’uno diverso dall’altro e accostati l’uno all’altro con estremo gusto. Piante, scaffali pieni di libri, una poltrona sormontata di riviste e il pianoforte completano l’atmosfera accogliente di questo locale e mettono subito a proprio agio.

Manco a dirlo, si mangia polenta in quattro o cinque modi diversi che variano ogni giorno; poi molte verdure, torte salate, riso, carne, pesce, e dolci, dolci deliziosi.
Il servizio al tavolo non è contemplato: ci si serve dal frigo e i piatti li si va a prendere al bancone; ma non c’è nulla della freddezza dei self-service. Cucina casalinga, gastronomia chic, ristorante biologico, il Santa Polenta è ottimo per un pranzo sano o semplicemente per leggere e gustare qualcosa di buono.

Visitato a Ottobre 2010

Semplice, accogliente, originale. Ottima atmosfera e qualità del cibo. Da amanti della Polenta ovviamente!!!

Visitato a Novembre 2009

Ottima cucina casalinga nel vero senso della parola, dato che il locale consiste in una grande cucina dove tutto è fatto in proprio e pochi minuscoli tavolini dove si può gustare quanto ordinato. Perciò conviene armarsi anche di santa pazienza oppure portarsi via la roba. Si paga a peso.

Ultime attività sui ristoranti a Torino

Norman - Menu di pesce con 3 o 5 antipasti a base di crudi e carpacci, piatto a scelta e dolce (sconto fino a 79%)

Norman, una delle pietre miliari della Torino gastronomica, sin dal 1918, vi invita a degustare un delizioso menu per 2 persone, magari in occasione di un anniversario importante, con una selezione di piatti squisiti, accompagnati dai migliori vini,...

Menù Sardo per due persone a due passi da Piazza Castello con Antipasti Sardi della Casa + 2 Assaggi di Primi + 2 Assaggi di Secondi + Contorno + Calice di Vino + Caffè + Mirto a 39 Euro! Accoglienza e buon gusto!