Ricerca un ristorante o un albergo

IL GATTO E LA VOLPE

Via antonio fontanesi, 33 - 10153 - Torino (TO) italia

tel: 011.8126882 -

Categoria: Ristorante

Voto 4 5

  • Voti 6
  • Commenti 5

5 Commenti

franco57
franco57
ha scritto Sabato, 19 Maggio 2012 alle 18:06

"Cena in 4, antipasti di pesce che abbiamo trovato molto buoni, primi piatti buono e grandi secondi.
Buon rapporto qualità/prezzo.
Ci torniamo di sicuro."

Voto 5 SpagoLicious

Visitato a Maggio 2012

bistroteboudoir
bistroteboudoir
ha scritto Martedi, 27 Settembre 2011 alle 22:08

"Locale tranquillo in una silenziosa via del quartiere Vanchiglietta, dietro il cinema Marx, con un grazioso piccolo dehor estivo. Ci siamo andati due volte nel giro di tre settimane, per cui vi possiamo dare un giudizio completo dei piatti, sia alla carta sia del menù degustazione.
Ci siamo arrivati perché ce l’avevano consigliato dei conoscenti. Ci hanno detto che servono solo pesce, sempre fresco.
Appena arrivati ci colpisce subito l’arredamento che, con pochi e ampi tavoli, apparecchiati con candide tovaglie e mise-en-place curata, fa a pugni con il colore arancione intenso (!) delle pareti. Dopo esserci chiesti se avessero voluto risparmiare comprando al Brico il colore in offerta gli occhi cominciano ad abituarsi e ascoltiamo il cameriere che ci elenca i piatti del menù.
La prima volta mangiamo alla carta. Non esiste un lista scritta dei piatti e neanche una carta dei vini, come da Lia (vedi nostra recensione), deve essere un brutto vizio dei buoni ristoranti di zona. Noi abbiamo chiesto il prezzo medio della cena al momento della prenotazione (ci è stato detto 45-60€ a testa), però preferiremmo vedere il costo dei singoli piatti (e bottiglie) nero su bianco, senza dover sperare in Dio al momento del conto. Inoltre, in questo modo non è possibile avere una panoramica completa dei piatti, perché il cameriere, per facilitare i clienti, fa scegliere prima fra gli antipasti, poi fra i primi e così via. Eravamo in tre e abbiamo scelto il piatto di crudi e i frutti di mare gratinati come antipasti; il fritto e la grigliata mista come secondi. Il nostro commensale ha preso un primo, ma dato che non lo abbiamo assaggiato qui non lo valuteremo. Il piatto di crudi non era male, un po’ piccolo, soprattutto se paragonato a quello di Lia. Un’ostrica di numero, alcune fettine di ricciola, tonno, salmone, gamberi crudi, scampo crudo e qualche lumaca di mare (di quelle grandi). Tra i gratinati notevole la capasanta: ben pulita, freschissima, originale gratinatura con verdurine e pan grattato. Fritto buono, leggero, vario, con pesci freschi. Grigliata buona e ben fatta, croccante all’esterno ma umida all’interno, come deve essere. Per finire una torta alla nocciola che sembrava fatta dalla nonna servita con zabaione, quest’ultimo è una delle nostre passioni da quando abitiamo a Torino. Tra i vini abbiamo scelto un Muller-Thurgau molto gradevole. Conto: 3 antipasti, 1 primo, 2 secondi, 1 dolce, 1 bottiglia di vino, 1 acqua, 130€, con bicchiere di passito offerto.
Secondo giro, cena degustazione. Già da qualche tempo i gestori offrono una cena a 35€ menù fisso compreso vino e caffè solo il martedì e il giovedì, ma non l’avevamo mai provata. Ci hanno detto che di solito cambiano il menù ogni mese. Quello provato da noi comprende varie portate. Si comincia con 3 antipasti: tempura mista gamberi e zucchine, tortino di cernia e calamari spillo al vino. Tutti e tre ben fatti, sufficientemente originali, in porzioni adeguate (se non siete Giuliano Ferrara). Si passa poi alle tagliatelle al nero di seppia con un sugo saporito pomodoro e scampetti (o meglio scampetto, visto che a dir la verità ce n’era uno per piatto) e poi come secondo ci hanno portato un abbondante fritto misto. Asciutto, buona varietà di pesci (tra gli altri triglie, piccoli dentici e un pesce biscia rosa) e abbondante. Dulcis in fundo un budino caldo al cioccolato. Il vino compreso nel prezzo era una bottiglia di verdicchio dei Castelli di Jesi di una cantina che non conoscevamo ma che abbiamo molto apprezzato, più aromatico e meno sgarbato dei soliti verdicchi.
Unica pecca: i camerieri sono attenti e premurosi ma il servizio è troppo lento. I piatti si fanno un po’ attendere ed è un problema soprattutto fra una portata e l’altra, perché rischia di passare la fame.
Tuttavia è meno rumoroso di Lia, quindi vale la visita seppur con un così autorevole concorrente a poca distanza."

Voto 4 Buono

Visitato a Settembre 2011

berimarco
berimarco
ha scritto Venerdi, 29 Luglio 2011 alle 13:47

"Non è male, visto che in passato avevo già mangiato pesce al "Satprem" che sinceramente era molto lontano dalla frescezza. Qui tutto freschissimo, sembra appena pescato. Non manca la cortesia. La metterei nella lista dei preferiti tra vegetariani e pesce."

Voto 4 Buono

Visitato a Luglio 2011

cibusapiens
cibusapiens
ha scritto Venerdi, 03 Giugno 2011 alle 14:01

"Sono andato ieri sera a cena.
Per quanto riguarda la qualità dei piatti ritengo che sia buona.
Quello che veramente ho trovato assurdo è il conto: abbiamo pagato 140 euro!!!! per 2 antipasti misti (in tutto circa 150 grammi di porzione: 18 euro a piatto!!!), una pasta con le sarde alla siciliana, un filetto di rombo, due dessert e, questo è davverso il massimo, una bottiglia di franciacorta bellavista normalissimo (no riserva, millesimato...) a 60 euro alla bottiglia; la bottiglia si trova in internet a 13,50 €.
Va bene mangiar bene ma per un menù del genere 70 euro a persona è esagerato!!!
Io non mi sento di consigliarlo a nessuno: per quello che ho speso, o al massimo con 10 euro in più,si va a mangiare pesce nei migliori ristoranti di torino e il tipo di cucina è nettamente migliore"

Voto 2 Così Così

Visitato a Giugno 2011

steo
steo
ha scritto Lunedi, 28 Settembre 2009 alle 11:29

"è la seconda volta che ceno in questo ristorante è mi sento di consigliarlo sia per il giusto rapporto qualità prezzo sia per l'ambiente ed il servizio; il menù è esclusivamente a base di pesce, raccontato di volta in volta con diverse alternative ma comunque limitate, gistamente, a garanzia di freschezza. se amate il crudo non mancate di ordinare il misto di crudo alla mediterranea, buone anche l'aragosta alla catalana e la pasta alla siciliana. in alternativa c'è l'antipasto misto con 4 differenti piatti, molto sfizioni anche esteticamente. non sono un esperto di vino ma mi pare che l'assortimento sia più che sufficiente, unica pecca l'assenza di una carta dei vini."

Voto 4 Buono

Visitato a Settembre 2009

Scrivi la tua recensione

ricordati di separare ogni tag con la "," (virgola)

La redazione si riserva il diritto di invalidare, senza doverne dare comunicazione all'utente, qualsiasi commento o altro contenuto che sia ritenuto inappropriato perchè di natura diffamatoria, ingiuriosa, volgare o discriminatoria.

ATTENZIONE! non sono tollerati riferimenti diretti ai gestori o al personale che, nel bene o nel male, svolgono il loro lavoro.

SpagoAnswers

SpagoAnswers è il servizio dedicato alla community di 2Spaghi. Volete un consiglio sul ristorante o sul menu da ordinare? O più semplicemente volete sapere se c'è parcheggio? Bene! che aspettate, chiedetelo agli SpagoFriends :-D

Scrivi la tua domanda

Offerte di 2Spaghi annuale

Salvato da 1 Spagofriend

A chi piace IL GATTO E LA VOLPE piace anche

Ristoranti vicini a IL GATTO E LA VOLPE

Hotel vicini a IL GATTO E LA VOLPE

Ultime attività sui Ristoranti

Donnamoderna.com

Milano Restaurant Week 2014
Disponibile su App Store Disponibile su Android Market Disponibile per Windows© Phone