Ricerca un ristorante o un albergo

TRATTORIA VECCHIA ROMA

Via ferruccio, 12 - 00185 - Roma (RM) italia

tel: 064467143 -

Categoria: Ristorante, Pizzeria, Trattoria

Voto 4 5

  • Voti 81
  • Commenti 75

Prezzo medio 27€

75 Commenti

GioGio73
GioGio73
ha scritto Giovedi, 06 Marzo 2014 alle 17:15

"Trattoria molto buona con prezzi lievemente alti ma giustificati dalla quantità e qualità dei prodotti. Molto buoni i fritti, ottimi i primi classici romani, squisiti il carciofo. Da migliorare la crema catalana. Lo consiglio ai romani e non."

Visitato a Marzo 2014

Stan
Stan
ha scritto Martedi, 28 Maggio 2013 alle 13:49

"Provato a pranzo. Ho preso della pasta col radicchio...molto buona, ma la cosa che più colpisce è l'abbondanza della porzione. Prezzi buoni, sicuramente consigliato."

Voto 4 Buono

Visitato a Maggio 2013

SilvaEGiaco
SilvaEGiaco
ha scritto Domenica, 05 Maggio 2013 alle 19:45

"Cucina Romana molto buona e saporita!
sempre molto pieno, consigliabile prenotare prima...
coda alla vaccinara gustosa! ottimi i primi mantecati nel pecorino o nel grana...'na botta de vita!
da provare, bello anche il posto e comodo, vicino a piazza Vittorio!"

Voto 4 Buono

Visitato a Maggio 2013

alexgiovanardi
alexgiovanardi
ha scritto Mercoledi, 01 Maggio 2013 alle 23:52

"Se volete fare un viaggio per mangiare uno spaghetto all`amatriciana andate ad Amatrice. Poi capirete le varie differenze. Comunque 70 commenti positivi x questo posto sono ingiustificati"

ferrochina
ferrochina
ha scritto Giovedi, 25 Aprile 2013 alle 17:45

"Di passaggio a Roma, si era deciso di passare in questa trattoria per provare questi decantati bucatini flambé. Dobbiamo dire che non ci ha deluso. Personale alla buona (come piace a noi) ma veramente cortese e pronto. Per la nostra scelta di portate, tutte diverse per provare, è stato tutto ottimo. Prezzo onesto e nella media. Decisamente le portate flambé (bucatini e parmigiana) valevano il viaggio. Da consigliare vivamente e anche da ritornarci."

Voto 4 Buono

Visitato a Aprile 2013

iaia
iaia
ha scritto Venerdi, 29 Marzo 2013 alle 16:44

"A questo punto e dopo ben 69 commenti della “Trattoria Vecchia Roma” si è detto praticamente tutto e quindi è particolarmente difficile trovare qualcosa di nuovo da segnalare o di cui parlare ancora, eppure scavando bene qualcosa sono riuscito a trovare per questo storico locale, presente a Roma sin dal 1916 prima come “Vini e Oli” e dal 1938 come trattoria.
L’atmosfera è quella giusta delle classiche trattorie romane quelle frequentate dal grande Alberto Sordi nel film “Il Marchese del Grillo”, dove la “caciara” (confusione) regna sovrana e vi assicuro che rimane veramente difficile farsi sentire se non aumentando il tono della voce che altro non fa che ampliare la confusione a dismisura; quindi se pensate ad una cena tranquilla scordatevi questo posto.
La location del locale non è proprio ottimale visto che è posto in un seminterrato, in fondo ad una scaletta che vi porta in una grande sala che assomiglia alla forma della lettera elle, stipata da tavoli e sedie in legno con il colore rosso antico alle pareti che prevale e riprodotti qua e la scorci della Roma Antica.
In fondo alla sala è presente una saletta con pochi coperti riservata, che nel momento di maggiore afflusso anch’essa è presa dall’atmosfera festaiola presente nel locale; l’ultima volta, nonostante fossimo riusciti ad accaparrarcela la confusione era tale che la mia attenzione si è spostata sul menù e le proposte presenti sulle tovagliette di carta che ricoprono i tavoli.
Così noto che tra gli antipasti oltre agli affettati sono presenti bruschette e fritti, che nei primi piatti troviamo naturalmente i primi più famosi della tradizione romana e non solo, nei secondi andiamo tra grigliate di carne, scamorze, straccetti, saltimbocca fino ad arrivare alla trippa alla romana e alla coda alla vaccinara, infine uno spazio è dedicato alle pizze, circa una ventina cotte nel forno a legna, basse e croccanti alla romana.
Inoltre sia tra i primi piatti che tra i secondi sono presenti anche portate a base di pesce (tra cui molti prodotti surgelati) ma il tutto ruota intorno a due piatti per cui il locale è diventato famoso nel corso degli anni e che giustamente vengono segnalati come le specialità della casa: gli spaghetti alla parmigiana e soprattutto i bucatini all’amatriciana, entrambi flambé.
L’ultima volta tra gli antipasti abbiamo preso un bel misto di fritti, composto da supplì, olive ascolane, fiori di zucca, mozzarelline fritte, zucchine, crocchette di patate e filetti di baccalà, seguiti da una serie di bruschette miste.
Come primo piatto andavano giustamente provati i tanto decantati bucatini all’amatriciana flambé che come la maggior parte dei commenti precedenti ho trovato ottimi, nella preparazione, nel condimento e soprattutto nella bontà.
Non pago delle generose porzioni, la gola mi ha portato ad assaggiare anche il tiramisù servito in barattoli di vetro e qui con somma sorpresa posso affermare che l’ho trovato molto buono, morbido e cremoso al punto giusto, di fatto è questa la vera novità, tra l’altro mai segnalata nei commenti precedenti.
Buono il servizio con i camerieri sempre pronti alla battuta e disponibili con i clienti, buoni i prezzi e infine da segnalare, per chi non si fa mancare niente, che nelle scelte è previsto al prezzo di venticinque euro un menù “romano verace” comprensivo di parmigiana o amatriciana, trippa, coda e gran finale con il dolce.
Una trattoria da provare sicuramente."

Voto 4 Buono

Visitato a Marzo 2013

gackeen
gackeen
ha scritto Sabato, 23 Marzo 2013 alle 13:52

"Locale informale forse troppo. Personale scortese no ma con musi lunghi si. e parecchio disorganizzati. Il cibo è mooooolto buono e le porzioni sono davvero titaniche e si spende pure poco"

Voto 3 Non male

flamibuongustaia
flamibuongustaia
ha scritto Mercoledi, 27 Febbraio 2013 alle 20:53

"Chi viene a Roma per la prima volta non può non assaggiare la cucina di questa trattoria: carbonara e amatriciana flambé, spettacolarmente cucinate all'interno di una forma di pecorino, la fanno da padrone. Non è da meno la pizza, specialmente quella vegetariana. Meglio prenotare o si rischia di non trovare posto! I prezzi sono aumentati nel tempo...ma la qualità è rimasta sempre alta. Gestione familiare allegra e pittoresca."

Voto 5 SpagoLicious

Visitato a Febbraio 2013

stockerina
stockerina
ha scritto Sabato, 26 Gennaio 2013 alle 09:41

"Noi mangiamo poco e ci è dispiaciuto davvero. Mio marito ha preso le verdure grigliate (che ovviamente ho assaggiato) saporite al punto giusto per gustarle appieno. Poi una Amatriciana flambé ove il pecorino si era sciolto nel sugo e ne è rimasto entusiasta. Io invece mi sono affogata in una Carbonara squisita davvero che sono riuscita a finire tutta nonostante le mie abitudini alimentari riguardo alle quantità, il tutto accompagnato da un quartino del loro vino rosso della casa e un litro di acqua naturale. Le porzioni sono abbondanti già di suo e non ce la facevamo più. Abbiamo chiuso con un tiramisù fatto in casa ottimo e cremoso, presentato nei vasetti di vetro (quelli della marmellata!). Curioso e divertente tornare bambini con il cucchiaio e le dita nel vasetto...Per finire e digerire un paio di amari alla fine, il conto è stato di 44€ ben spesi davvero!"

Voto 5 SpagoLicious

Visitato a Gennaio 2013

antoro
antoro
ha scritto Venerdi, 11 Gennaio 2013 alle 17:02

"si mangia bene le porzioni sono abbondanti ed i prezzi normali, che altro si può volere?"

Voto 4 Buono

Visitato a Gennaio 2013

BollinoA
BollinoA
ha scritto Mercoledi, 09 Gennaio 2013 alle 19:50

"Porca miseria! Quanto ho dovuto girare per Roma nella speranza di trovare una trattoria romana esattamente come la immaginavo io?
La risposta è: dal Novembre 2010.
Ebbene, squillino le trombe: la "Trattoria Vecchia Roma" è una materializzazione della mia fantasia. Camerieri che parlano romano, che sanno scherzare ma senza essere invadenti, anche se a tratti sembrano esagitati (soprattutto al telefono durante le prenotazioni); sempre gentili e attenti al cliente, chiedendo costantemente come sta procedendo il pasto. "Bene! Tutto è andato benone :)"

Andiamo ai piatti.
Antipasto con affettati misti e carciofo fritto (quest'ultimo suggeritomi dal cameriere, perché non stava nella lista degli antipasti). Affettati di prima qualità e carciofi stupendi!
La coppa, che solitamente non amo perché troppo grassa, era veramente molto buona; l'aggiunta di peperoncino le ha dato quel tocco particolare in più, elevandola dal banale.
Sui carciofi... diciamo che ho pulito così bene il piatto che ho tentato di convincere il cameriere di avermi portato un piatto vuoto.

I primi... (ragazzi, grazie!)
Inizialmente pensavo fossero troppi 9€ per un piatto di pasta, per quanto buona potesse essere. Poi mi hanno presentato alla amatriciana flambé... È stata una dura battaglia contro la quantità ma ho vinto io! Ammetto che non è stato facile, nonostante fosse strepitosa, la dose avrebbe sfamato due adulti, o tre bambini.
La mia fidanzata, che è celiaca, si è dovuta "accontentare" della amatriciana tradizionale, che tuttavia ho ritenuto più buona solo perché meno carica di pecorino e parmigiano (con cui "flambano" la flambé).
Questa procedura consiste nel versare all'interno di due forme di formaggio distinte (pecorino romano e parmigiano) la pasta appena uscita dalla cucina, dopo aver dato fuoco alla conca delle forme utilizzando dell'alcool. Il risultato è una sapore molto più deciso e "formaggioso" del normale.

Che dire sui secondi? Niente... Non ce l'abbiamo fatta a prendere altro! :D

Satollo e soddisfatto, consiglio vivamente a chiunque legga il commento di andare a fare un salto in questa trattoria, suggerendo di ordinare una cosa alla volta. Nota di pregio anche per il fatto di avere pasta senza glutine da poter servire al tavolo, è comunque preferibile telefonare per avvisare, così da non incappare in spiacevoli sorprese."

Voto 5 SpagoLicious

Visitato a Gennaio 2013

Clemen
Clemen
ha scritto Mercoledi, 19 Dicembre 2012 alle 21:20

"Non ci sono parole per descrivere la bontá e succulenza dell'amatriciana flambé!! Attenzione: crea dipendenza!!! Una volta che l'avrete assaggiata non potrete fare a meno di tornarci, e tornarci e tornarci ....."

Voto 5 SpagoLicious

ferwe
ferwe
ha scritto Venerdi, 09 Novembre 2012 alle 18:09

"Ci siamo stati a Maggio durante un veloce WE Romano, niente da dire è un locale caratteristico, ti ci potresti aspettare di beccare i Cesaroni! Arriviamo in anticipo e chiediamo se c'è il nostro tavolo, veniamo accolti da una signora che piuttosto antipaticamente ci fa accomodare in un tavolino vicino alla cucina. Iniziamo bene... comunque assaggiamo giusto due pezzi di fritto (baccalà e fiori di zucca alla romana) per scaldarci e poi via... una amatriciana flambè e una carbonara... d'altronde siamo venuti per quello...
Spettacolare la mantecatura dell'amatriciana nella forma scavata di pecorino romano e spettacolare il gusto... è ipercondita e iperformaggiosa, oltre che in una quantità da stalla, un secchio di pasta, devo dire fenomenale, un'esplosione di gusto! La carbonara di mia moglie è meno entusiasmante, buona ma eccessivamente dotata di pecorino e di troppo poco uovo, comunque gustosa. Se fossero più gentili e meno "romanacci" nei modi forse sarebbero ancora più bravi e graditi, però cucinano davvero bene. Promossi!"

Voto 4 Buono

Visitato a Maggio 2012

Waldaster2012
Waldaster2012
ha scritto Mercoledi, 07 Novembre 2012 alle 18:09

"Bucatini all'amatriciana flambè assolutamente divini, sia per quantità che qualità !!!!
Asciutti i fritti alla romana, crema catalana non riuscita assolutamente.
Il servizio è dei locali tipici romani ma non opprimentre nè finto simpatico alla "Parolaccia" come spesso accade in locali del genere...nel complesso da riprovare con i secondi ..."

Voto 4 Buono

Visitato a Ottobre 2012

cinziafrenti
cinziafrenti
ha scritto Giovedi, 04 Ottobre 2012 alle 06:21

"Altro che trattoria, posto caratteristico e molto piacevole anche alla vista, il personale è schietto e veloce, bisogna prenotare quasi sempre pieno perchè sono i posti che se si sparge la voce si prenotano tavolate intere. Il punto di forza è la matriciana servita flambè oppure "normale" ma veramente buonissima con porzioni stra-superaabbondanti, si possono scegliere anche le mezzemaniche invece che i bucatini.
Veramente ottima anche la bruschetta, purtroppo non ho ancora mangiato altro ma ci ritornerò il ristorante è noto per i primi e per i piatti di carne ...tutti a tradizione romana....Nel menu si leggono una ventina d'antipasti,una quindicina di primi,una trentina di secondi di carne, una decina di pesce (piatti pesce surgelati) e poi contorni, formaggi.una trentina di pizze (a legna ma non ancora provato)...disposizioni dei tavoli ottima non si mangia appiccicati ad altri...Acqua naturalizzata 2 euro, di nepi 3.pane cestino 2,focaccia 3.....Se volette mangiare una matriciana top passate e ripassate da questo posto"

Voto 4 Buono

lecancan1789
lecancan1789
ha scritto Venerdi, 31 Agosto 2012 alle 14:35

"tutto buonissimo.. un bel ricordo di roma.........."

Visitato a Agosto 2012

Mamari
Mamari
ha scritto Lunedi, 13 Agosto 2012 alle 03:04

"buono tutto. buonissimo tutto. piatti nuovi, raffinati, con charm. dolci eclettici. da provare.
mi è piaciuto tutto, dalla cortesia dei camerieri, al cibo ineguagliabile. un tipico posto dove sei sicuro di mangiare cibi che provengono dalla tua terra, ottimi accostamenti. anche l'atmosfera è molto particolare, oserei dire quasi intima."

Voto 5 SpagoLicious

Visitato a Maggio 2012

Mokeffy
Mokeffy
ha scritto Domenica, 15 Luglio 2012 alle 19:42

"Per quanto ho constatato di persona: amatriciana superba e trippa alla romana notevole. Memorizzato tra i preferiti"

Voto 4 Buono

chilly
chilly
ha scritto Lunedi, 18 Giugno 2012 alle 00:24

"Sono stato in questa trattoria incuriosito dalle recensioni degli altri utenti.
Ho approfittato della visita di una mia amica per sperimentare la tanto pubblicizzata amatriciana flambè e che dire...SENSAZIONALE...la preparazione è sicuramente una cosa inusuale e molto particolare!
nello specifico abbiamo preso una amatriciana flambè,una carbonare,una bottiglia di birra,acqua e caffè.
conto 27 euro,veramente lodevole considerando la dimensione delle portate e la bontà delle pietanze
ci tornerò sicuramente"

Voto 4 Buono

Visitato a Giugno 2012

Ubbo
Ubbo
ha scritto Giovedi, 17 Maggio 2012 alle 17:03

"Ho deciso di visitare questo locale attirato dai numerosi commenti positivi sia qui che su Tripadvisor.

Ispirato dalle numerose recensioni ho deciso di provare la loro famosa amatriciana flambè mantecata nella forma di pecorino. Assolutamente stupenda, non vedo l'ora di farla provare ad altri amici e colleghi.
La stessa sera ho provato anche l'antipasto a buffet, l'ho trovato buono ma non certo superlativo.

I prezzi mi sono sembrati nella media:
- bibite e acqua gassata: 3€ al pezzo
- bruschetta all'aglio: 1€
- primo: 9€
- pizza: 10€
- dessert: 2,50€

Non abbiamo provato i secondi perciò non posso giudicarli.

L'unica pecca riguarda l'eccessivo rumore, se vi capita di stare accanto alla classica compagnia caciarona siete fregati. Ma questo alla fine capita un po' ovunque..."

Voto 4 Buono

Visitato a Maggio 2012

lisazero
lisazero
ha scritto Domenica, 06 Maggio 2012 alle 01:43

"Inutile dire che la matriciana flambè è divina e abbondante, anche se pesantuccia, consiglio di prenderne una in 2, anche per poter provare altri piatti. Ad esempio, l'altra sera ho provato gli spaghetti alla corsara (frutti di mare), pensando che sarei rimasta probabilmente delusa, visto che si tratta di trattoria tipica romana e invece... non erano per niente male! Ottimo il pane e la scarpetta è d'obbligo. Tornerò sicuramente per provare altre specialità di Vecchia Roma. Si mangia bene ad un buon prezzo. Servizio simpatico, paziente ed efficentissimo."

Voto 4 Buono

Visitato a Maggio 2012

joja82
joja82
ha scritto Martedi, 01 Maggio 2012 alle 14:24

"tipica trattoria romana dove ci si può abbuffare spedendo il giusto e molto meno rispetto ad altri luoghi dove si mangia pure male a Roma! con 30€ si cena in due con un antipasto e un primo o secondo, acqua vino e caffè! lo staff è disponibile e alla mano, consigliatissimi l'amatriciana flambè, trippa e coda alla vaccinara che noi abbiamo provato! se potete PRENOTATE LA MATTINA X LA SERA, la cucina alle 23 chiude e solitamente, a partire dalle 19.00/20.00, nel weekend si fanno 3 turni poiché la gente che ci va a mangiare è davvero tanta. buona abbuffata e grazie a Simone e ai suoi ragazzi"

Voto 5 SpagoLicious

andrea1971
andrea1971
ha scritto Lunedi, 30 Aprile 2012 alle 23:35

"locale sotto il livello della strada, affollato da turisti, problematico il parcheggio. I primi sono decisamente buoni e abbondanti, il che giustifica il prezzo abbastanza elevato degli stessi (9 euro).Non mi soffermo sulla amatriciana flambe' gia ampiamente lodata e testata, ho provato invece le mezzemaniche al radicchio etc...ottime ma decisamente pesantine, rimane il dubbio quindi sull'aggiunta di ingredienti che rendono cremosi i condimenti. Straccetti e saltimbocca buoni, ma non eccezionali...questi ultimi costano ben 12 euro.Ho dato una occhiata ai dolci, tutti a 5 euro...il tiramisu' , a vista, era molto scarso nel pan di spagna (o savoiardo) e quindi abbiamo evitato, cosi' come abbiam vitato gli antipasti che all'apparenza non sembravano appetitosi.vino sfuso nella media, pane buono. Giudizio totale buono, meglio scegliere pero' solo un primo o un secondo, viste le abbondanti porzioni, da tornarci sicuramente (non nei mesi estivi)."

Voto 4 Buono

Visitato a Aprile 2012

Toty68
Toty68
ha scritto Lunedi, 30 Aprile 2012 alle 18:13

"Trattoria alle spalle di Piazza Vittorio, ci siamo stati di un martedì per il pranzo. Qui parcheggiare non è facile. Il locale è un po’ buio essendo le sale posizionate in un seminterrato (si entra scendendo una scala anche abbastanza ripida, occhio!). L’atmosfera è un po’ “caciarona” da tipica trattoria romana, anche se ciò contrasta un poco con la presenza di parecchi turisti stranieri tra gli astanti. Abbiamo deciso di tenerci leggeri (si fa per dire) ordinando solo due bruschette all’aglio (buone), un bucatino all’amatriciana e uno spaghetto alla parmigiana entrambi flambè (sono le specialità della casa e consistono il primo nel classico bucatino all’amatriciana mantecato flambè nella forma di pecorino e il secondo in un spaghetto con zucchine e melanzana mantecato flambè in una forma di parmigiano). Porzioni abbondanti e sapori molto forti (la cui persistenza si è attenuata solo verso sera!). Accanto al nostro tavolo c’erano due signore americane che avevano preso anch’esse gli spaghetti alla parmigiana flambè , ma non hanno neanche dimezzato i loro piatti probabilmente non essendo abituate a porzioni e condimenti così importanti (oltre ad avere poca dimestichezza con le forchette, utilizzate a mò di cucchiaio) Due caffè, acqua e ½ lt della casa (bevibile), tutto 25 euro. Servizio veloce, qualità buona anche se i prezzi non sono proprio popolari (però il menù fisso a 25 euro sembrava interessante e mi ripropongo di provarlo la prossima volta). Mi sembra la classica trattoria valida per mangioni che amano i sapori forti della cucina tradizionale romana."

Voto 4 Buono

Visitato a Aprile 2012

romanone
romanone
ha scritto Martedi, 17 Aprile 2012 alle 09:27

"antipasto di affettati non entusiasmante (un pò caro), cacio e pepe così così, carbonara sufficiente, amatriciana ottima e con sugo abbondantissimo, scamorza sufficiente, tiramisù ottimo.

mi sento di consigliare il posto solo per provare l'amatriciana, il resto non vale la candela. prezzi medi."

Voto 3 Non male

Visitato a Aprile 2012

DanyTheBat
DanyTheBat
ha scritto Venerdi, 13 Aprile 2012 alle 11:41

"Ci sono stato ieri sera e non posso che confermare le recensioni positive: l'amatriciana flambè è veramente sublime, e nella mia il condimento superava in quantità i bucatini (che non erano di certo pochi!)... nella cacio e pepe il pepe era un po' troppo abbondante, ma il condimento era veramente notevole, sapientemente amalgamato con i tagliolini cotti alla perfezione.
Da alcuni commenti immaginavo un posto angusto e buio, tutt'altro: il locale (anche se situato in un seminterrato) è spazioso e ben illuminato (odio mangiare nella penombra, senza riuscire a vedere bene cosa c'è nel piatto...), il servizio è rapido, il personale simpatico e, quando gli ho fatto notare che ci stavano facendo pagare 5€ di meno (avevano dimenticato di conteggiare 2 filetti di baccalà), non la finivano più di ringraziare e volevano per forza offrirci qualcosa... ci tornerò sicuramente!"

Voto 4 Buono

Visitato a Aprile 2012

grasso
grasso
ha scritto Mercoledi, 11 Aprile 2012 alle 15:08

"alternativa da considerare se si è alla ricerca di una buona trattoria romana. il fatto che si scenda in un seminterrato non è il massimo del piacere così come trovare una grossa affluenza turistica che però, va detto, non pregiudica più di tanto la genuinità del locale. segnalo subito i supplì, sorprendentemente buoni, a seguire la specialità della casa: l'amatriciana flambè, ripassata in una forma di cacio prima di essere servita. porzioni generosissime e ricche di condimento che rendono la portata sì "ghiotta" ma anche bella pesante. già sazio non ho saputo resistere al richiamo del carciofo alla romana, ottimo, tenerissimo e dolce. vino della casa accetabile, conto di 20 euro scarsi a persona."

Voto 3 Non male

Visitato a Aprile 2012

spagotorto
spagotorto
ha scritto Giovedi, 15 Marzo 2012 alle 19:22

"Vantaggi :
Cucina tipica romanesca di buona qualità e grandi porzioni. Vino della casa dignitoso.
Buono il menu di pizzeria. Locale spartano ma sempre affollato e prenotazione obbligatoria da farsi con largo anticipo perchè il locale esaurisce presto i posti disponibili. Camerieri simpatici e disponibili (non comune a Roma). Buoni i tempi di attesa, anche considerando la quantità di gente nel locale. Prezzi modici per quello che si mangia: si spende circa 20-30 EUR a testa per un menu completo.

Svantaggi :
Locale rumoroso e affollato. Difficile il parcheggio (specialmente di sabato). Prenotazione con largo anticipo obbligatoria."

Voto 4 Buono

Visitato a Dicembre 2011

Aragorn
Aragorn
ha scritto Martedi, 28 Febbraio 2012 alle 18:04

"Grigliata di pesce e antipasti non erano nulla di speciale, ma i bucatini all'amatriciana valgono da soli 5 stelle, ottimi
Locale da riprovare, per ampliare ed eventualmente rivedere il giudiio
Pressi ottimi, locale informale"

Voto 3 Non male

Visitato a Febbraio 2012

gigipaola
gigipaola
ha scritto Giovedi, 23 Febbraio 2012 alle 09:50

"Finalmente ce l'abbiamo fatta! tornare a roma è sempre bellissimo soprattutto sapere di tornare alla "Vecchia Roma". Abbiamo prenotato un mese prima proprio per evitare di non trovare posto e come sempre non ci ha deluso. Atmosfera informale,locale come sempre pienissimo, personale gentile e cortese ma sopra ogni cosa la loro amatriciana flambè è un vero godimento gastronomico! Tutte le volte non riusciamo a rinunciarci anche se le pizze hanno un aspetto ottimo, il banco degli antipasti a buffet è molto ricco e la scelta degli altri primi e secondi è sicuramente invitante. per cominciare, su consiglio della gentilissima signora che ci ha servito , abbiamo ordinato una focaccia con prosciutto crudo da dividere e carciofi alla romana in attesa dei mitici bucatini, vino rosso della casa ottimo, pane casereccio per la scarpetta finale a cui non si può rinunciare. Vista l'abbondanza delle porzioni è rimasto posto solo per un tirami sù super cremoso e un giro di ammazza caffè. Conto finale onestissimo. Sicuramente una tapppa della vostre vacanze romane a cui non potete rinunciare!"

Voto 4 Buono

Visitato a Febbraio 2012

Tom86
Tom86
ha scritto Lunedi, 20 Febbraio 2012 alle 16:18

"Incuriosito dalle recensioni positive, ho deciso di pranzarci durante un soggiorno a Roma.
Aspettative positive confermate. E'il posto giusto se volete assaggiare piatti tipici della cucina romana. Consigliatissimi i bucatini all'amatriciana flambè, mantecati in una forma di parmigiano svuotata. Prezzo onesto: antipasto,pane,vino,primo,secondo e contorno si sta sui 30 euro, altrimenti anche meno."

Voto 4 Buono

cferni
cferni
ha scritto Domenica, 29 Gennaio 2012 alle 15:07

"assolutamente da provare questa splendida tipica trattoria romana...locale caldo e accogliente anche se un po' rumoroso visto che e' sempre stracolmo...personale simpatico e verace, cibo ottimo e gustoso e su tutti spicca la amatriciana flambe' una specialita' da provare e riprovare....assaggiata quella non c'e piu' possibilita' di ordinare altro.... DIVINA!!!!"

Voto 5 SpagoLicious

fpapale
fpapale
ha scritto Venerdi, 20 Gennaio 2012 alle 19:58

"Sono stato con i miei amici l`altro ieri sera. Abbiamo preso sei menu` della casab cosi` composto. Antipasto, primo a scelta, secondo coda alla vaccinara e trippa, contorno di patate al forno con insalata, dolce, caffe`, 1/4 vino e 1/2 acqua 25 euro.
l,antipasto misto comprendeva verdure grigliate, frittatine molto buono e abbondante: per primo abbiamo preso l`amatriciana flambe` stupenda e abbondantissima. La trippa e la coda erano veramente squisite. Anche se sono notoriamente una buona forchetta non sono riuscito a mangiare ne il contorno con delle patate eccezionali ne` tanto meno la panna cotta con una montagna di frutti di bosco. Il vino della casa era dignitoso e bene si accompagnava con tutto quel ben di dio. Siamo usciti tutti soddisfattissimi e, poiche` siamo di Roma, potete davvero fidarvi!"

titimarena
titimarena
ha scritto Giovedi, 22 Dicembre 2011 alle 21:42

"nonostante sia un locale dove si mangia bene, devo aggiungere al commento fatto precedente che la mia seconda volta li è stata poco gradevole. Avevo prenotato tramite questo sito, mi avevano mandato un sms di conferma della prenotazione, una volta li, mi è stato detto che non esisteva nessuna prenotazione a mio nome e che non si prenota su internet. Purtroppo ho dovuto attendere che si liberasse un posto, e ho atteso fuori dal locale e sotto la pioggia.
In altre parole, se volete andarci, non prenotate tramite il sito. Per il resto, si mangia bene e lo confermo. Ma, non so se ci tornerò ancora."

Voto 5 SpagoLicious

Visitato a Ottobre 2011

wcucinaitaliana
wcucinaitaliana
ha scritto Mercoledi, 21 Dicembre 2011 alle 13:39

"tra i miei locali preferiti a Roma. Ci sono molti turisti ma questo non pregiudica il risultato. I bucatini all'amatriciana flambè sono uno spettacolo, veramente buoni. Ho preso una coda alla vaccinara: porzioni abbondanti. Le verdure grigliate non erano eccezionali, comunque costavano solo 4 €. Personale molto gentile e simpatico; alla fine mi hanno fatto anche lo sconto. Lo consiglio"

Voto 4 Buono

Visitato a Ottobre 2011

titimarena
titimarena
ha scritto Venerdi, 14 Ottobre 2011 alle 11:42

"Un bel locale, servizio simpatico e alla mano ma mai scortese.
La sensazione è stata quella di cenare tra amici di vecchia data.
Ottime le pietanze. Ci ritorneremo sicuramente!"

Voto 5 SpagoLicious

Visitato a Agosto 2011

lucansc
lucansc
ha scritto Martedi, 11 Ottobre 2011 alle 20:04

"L'amatriciana flambee e' definitiva. Provare per credere."

Voto 5 SpagoLicious

Visitato a Agosto 2011

mistah
mistah
ha scritto Giovedi, 29 Settembre 2011 alle 00:21

"Premetto che parlo da romano di Roma.
Il locale è in uno scantinato ristrutturato vicino Piazza Vittorio Emanuele II (nel multietnico quartiere Esquilino).
Siamo andati in un gruppo di 7 amici un venerdì sera.
Il trattamento da parte personale nei confronti dei clienti (perlomeno quelli "giovani" che, come noi, stanno "al gioco") è tipico da osteria romana.
Posso dire che la qualità dei piatti è discreta, ma non eccezionale.
Il rapporto qualità/prezzo però è davvero molto basso.
Per intenderci i primi stanno tutti a 9 (nove) euro e non parliamo di primi di pesce, ma di carne o verdure: amatriciana, parmigiana (spaghetti con melanzane e zucchine), carbonara. 6 euro invece per il vino della casa veramente molto allungato.

Io personalmente ho preso una amatriciana ma, con la scusa che la condiscono nella forma di formaggio, non portano a tavola il pecorino grattugiato da mettere sopra. Beh, a me è mancato molto.
Ho anche assaggiato la pasta alla parmigiana e devo dire che erano entrambe buone.
Per secondo ho preso la coda alla vaccinara. Il giudizio su quest'ultima è positivo, peccato che il sugo fosse proprio poco. Giudizio estremamente negativo invece per la trippa: non si è mai visto il sugo di trippa fatto con tantissimo sedano (quello è il sugo della coda!) e soprattutto senza menta romana! Quando il mio amico l'ha fatto notare alla cameriera ha iniziato a battibeccare disquisendo sulla qualità di menta (tra l'altro assente); insomma, come si dice a Roma, "l'ha buttata in caciara".

Brutte sorprese sul conto alla fine:
-ci hanno messo 6 euro di pane, perché nel tavolo è stato richiesto 3 volte (2 euro a paniere)
-2 euro per ogni bottiglia d'acqua (di rubinetto) microfiltrata..
-non ci hanno offerto né limoncello, né caffè (tipico delle trattorie)
-quando stavamo andando via, prendo la ricevuta che ci aveva portato come conto. Vengo inseguito da una cameriera che me la richiede dicendo che quella non ha valore fiscale e mi saluta . Al ché, pur scherzosamente, le ho dovuto chiedere quella valida perché per lei sarei potuto andare tranquillamente via senza.."

Voto 2 Così Così

Visitato a Settembre 2011

dottorP
dottorP
ha scritto Mercoledi, 22 Giugno 2011 alle 19:24

"Classico romanesco. Cucina tipica buona, ottimi i piatti speciali (quelli flambè) ed in generale i primi. Molto buone pure le pizze (che sono anche da asporto). Prezzi contenuti. Servizio attento e cortese praticamente sempre. Forse troppo turistico ed affollato, e' necessaria la prenotazione anche nei giorni feriali. Neo estivo: mancano tavoli all'aperto!"

Voto 4 Buono

Visitato a Maggio 2011

Oscaruzzo
Oscaruzzo
ha scritto Martedi, 14 Giugno 2011 alle 13:06

"Amatriciana eccezionale assolutamente da provare. Carbonara, invece, mediocre e grumosa. Ottimo il tiramisù. Prezzi equi, prenotazione praticamente indispensabile."

Voto 4 Buono

sandro1960
sandro1960
ha scritto Lunedi, 30 Maggio 2011 alle 22:24

"mia moglie ed io abbiamo gustato i supplì di riso e i fiori di zucchina fritti,
ci siamo persi poi nel sapore della matriciana di bucatini flambè,
per ritrovarci poi ad assaggiare appena la scamorza con la salciccia. le porzioni sono molto generose. la prossima volta che andiamo ci andiamo digiuni dal giorno prima.
personale gentile
posto rumoroso ma intonato con l'ambiente.
un ringraziamento al servizio prenotazioni di 2spaghi (andare senza prenotare è tempo perso)"

Voto 4 Buono

Visitato a Maggio 2011

ioggstream
ioggstream
ha scritto Domenica, 08 Maggio 2011 alle 00:00

"Provato spaghetti alla parmigiana e bucatini alla matriciana, entrambi flambee.

Carichi, saporiti, cotti alla perfezione, eccellenti, a 9€.

Buone anche le crocchette di patate.

Tre primi flambee, un' insalata, due crocchette, un' acqua e due caffè 36€.

Unica nota i 2€ per una boccia di acqua microfiltrata."

Voto 5 SpagoLicious

Bacco79
Bacco79
ha scritto Giovedi, 05 Maggio 2011 alle 13:14

"Finalmente riesco ad andare in questo ristorante, dopo aver provato innumerevoli volte a prenotare senza successo. Erano mesi che sognavo la famosa amatriciana flambè, tanto che pensavo che alla fine mi avrebbe deluso... ero seduto vicino alla forma di pecorino e ho potuto vedere da vicino la mantecatura della pasta, mezze maniche per la cronaca. Al primo assaggio resto senza parole, quasi mi usciva una lacrimuccia di gioia... se ci ripenso me ne vado a prendere subito un'altra, la porzione è molto abbondante e il sapore è un'esplosione di gioia in bocca. Per secondo proviamo la trippa (buona) e una scamorza con miele e noci (non male). Vino della casa piacevole, pane molto buono e conto assolutamente non salato. Lo staff, a cui vanno i miei complimenti, è molto cordiale, veloce e competente. Entra di diritto tra i miei preferiti e spero di poterci tornare al più presto prenotazioni permettendo. Consigliatissimo!"

Voto 5 SpagoLicious

Visitato a Maggio 2011

ilbrigantelucano
ilbrigantelucano
ha scritto Giovedi, 28 Aprile 2011 alle 10:52

"Locale facilmente raggiungibile, situato sotto il livello stradale, molto caratteristico.
Il servizio non è molto veloce, nonostante il locale non fosse pieno, poca scelta dei vini, ci sono molti romani ma anche turisti, infatti il menù a tovaglietta è tipico per turisti e non per romani DOC, ho preso l'amatriciana flambè molto carica di sugo per nulla pesante e buona, poi un carciofo alla romana, leggermente bruciacchiato, pane e 1/2 l. di vino della casa per 18 euro.
Che dire per il resto nella media, prezzo non proprio economico."

Voto 3 Non male

Visitato a Aprile 2011

vaevictis
vaevictis
ha scritto Sabato, 16 Aprile 2011 alle 19:33

"A due passi dalla multietnica Piazza Vittorio, una trattoria che più verace non si potrebbe.

Il locale, ampio ma frammentato, è collocato al di sotto del livello della strada, perciò vi si accede scendendo una decina di gradini.
Esso appare un po' ristretto rispetto alla quantità di tavoli, al punto che questi ultimi te li ritrovi nei luoghi più impensati. Il nostro, per intenderci, era appoggiato alla rampa di scale che conduce ad un'uscita secondaria: sicché, le nostre teste erano proprio al livello del pianerottolo di riposo, del quale potevamo contare i singoli granelli di polvere (cosa che, vistane l'abbondanza, avremmo evitato volentieri, ma, trattandosi di pavimento, certo non si poteva pretendere fosse immacolato...).

L'arredamento è un po' kitsch, molto “carico” (strana davvero mi è parsa la presenza di tendaggi di grosse dimensioni, che probabilmente servono a nascondere un ripostiglio, ma che finiscono per far somigliare il luogo a un caravanserraglio..). I colori dominanti sono quelli caldi (su tutti il rosso). Molto semplice l'allestimento dei tavoli, sui quali le tovagliette di carta fungono anche da menu.

Il servizio è gentile e presente: quello che mi è sembrato il proprietario ci ha assistito e consigliato con solerzia dal nostro arrivo fino a fine cena.

La cucina è incentrata sulle tipicità romanesche. La varietà nelle scelte non è delle più ampie, ma comunque sufficiente.

Dopo un antipasto di salumi (nella media sia come quantità che come qualità), ho provato degli spaghetti alla parmigiana flambè: sinceramente, un po' deludenti, poco saporiti, e troppo annegati nel sugo. Avrei forse fatto meglio a scegliere la famosa amatriciana, o magari la cacio e pepe, che ho assaggiato dai miei commensali e che mi è parsa buona. Apprezzabile la vasta scelta dei tipi di pasta (spaghetti, bucatini, tonnarelli, mezze maniche, rigatoni, ecc.), che possono essere associate ai vari condimenti. Come dessert, un discreto tiramisù.
Molto abbondanti le porzioni, in tema col tipo di locale: dopo il primo, arrivare al secondo può essere impegnativo...

Col vino della casa (la carta dei vini neppure l'ho vista, non so se esista) abbiamo speso in tutto 22 euro. Prezzo onesto, ma a mio avviso non stratosferico.

In conclusione, visto l'affollamento, l'ambiente e il tipo di cucina, è il classico locale per cene in compagnia, non certo per incontri romantici.
Sicuramente meglio di molte altre trattorie romane, di certo consigliabile, ma alla fin fine non entusiasmante.

Il mio voto sarebbe un 6+, giudizio “non male”."

Voto 3 Non male

Visitato a Febbraio 2011

gmare
gmare
ha scritto Martedi, 15 Marzo 2011 alle 12:50

""ci tornerò di sicuro!""

Voto 4 Buono

Visitato a Febbraio 2011

BlondPuglia
BlondPuglia
ha scritto Domenica, 13 Marzo 2011 alle 20:27

"Trattoria situata in prossimità di piazza Vittorio Emanuele, non distante dalla fermata della metro, e quindi facilmente raggiungibile dopo una bella passeggiata in centro evitando estenuanti ricerche di parcheggio.
Ambiente ampio, spartano e abbastanza caotico soprattutto il fine settimana, quando è impossibile cenare senza aver prenotato con largo anticipo. Menù stampato sulle tovaglie di carta presenti sul tavolo, con varie proposte di cucina tipica e ben evidenziata la specialità della casa: l'amatriciana flambè. Evitiamo l'antipasto per assaporarla al meglio; porzione abbondante per un piatto succulento e straripante di condimento ma comunque molto equilibrato nei sapori.......sarà difficile da dimenticare.
Anche i secondi sono molto buoni; coda alla vaccinara e straccetti di carne presentano le medesime caratteristiche del primo, tanta sostanza e poco spazio alle interpretazioni.
Unici nei: il vino della casa e il carciofo alla romana davvero troppo salato.
Cena appagante in pieno anche considerando il prezzo pagato: € 27 a persona."

Voto 4 Buono

Visitato a Marzo 2011

adri17
adri17
ha scritto Lunedi, 28 Febbraio 2011 alle 14:59

"Dopo aver letto tutte le ottime recensioni di questa pagina non potevo non provare la Trattoria Vecchia Roma!
Non posso che confermare in toto le ottime recensioni, Amatriciana Flambè DA PAURAAAA! Porzioni enormi e davvero davvero ottime! Siamo andati in 7, antipasto+amatriciana+vino (forse l'unica pecca, però per quello che lo si paga va quasi bene!)+acqua+caffè e liquore= 17€ a testa.
Bellissimo anche l'ambiente, appena tornerò a Roma non dimenticherò di ripassarci per provare anche i secondi!"

Voto 4 Buono

Visitato a Febbraio 2011

AlbeGe75
AlbeGe75
ha scritto Mercoledi, 16 Febbraio 2011 alle 16:16

"Ottimo ristorante romano! Carbonara buonissima! Saltimbocca eccellenti! Prezzo normale.
Consigliato!"

Voto 5 SpagoLicious

Visitato a Dicembre 2010

Murphydag
Murphydag
ha scritto Domenica, 13 Febbraio 2011 alle 01:27

"Mah, niente di che. C'è di meglio a Roma. La famigerata matriciana flambè è buona ma non è una matriciana nel senso classico del termine, probabilmente la cremina viene fatta con panna o qualcosa di simile, ma questa è una mia personale considerazione. Vino della casa abbastanza dozzinale e "caciara" al massimo!"

Voto 2 Così Così

Visitato a Febbraio 2011

mquemque
mquemque
ha scritto Lunedi, 24 Gennaio 2011 alle 17:14

"Locale molto caratteristico, sempre affollato e quindi rumoroso. Ottimi i primi (sia l'amatriciana, già descritta da tutti, che il cacio e pepe) e il pane, buoni i secondi (coda alla vaccinara, carciofi alla giudia, agnello) e i fritti di antipasto (fiori di zucca e carciofi). Il vino della casa non è malaccio. Il conto è onesto. Torneremo!"

Voto 4 Buono

Visitato a Gennaio 2011

Sempliciotto
Sempliciotto
ha scritto Lunedi, 24 Gennaio 2011 alle 16:06

"Siamo andati per pranzo, in due, di lunedì, attirati anche dalle recensioni positive su 2Spaghi! Abbiamo preso le specialità, cioè i Bucatini all'Amatriciana, e gli Spaghetti alla Parmigiana, flambè e conditi al tavolo in forme rispettivamente di pecorino e di parmigiano. L'Amatriciana è buona, saporita il giusto. Gli Spaghetti anche buoni, ricchi di tocchetti di melenzane, zucchine, olive, ma un po' pesanti. I primi già saziano abbastanza, se non si è affamati come lupi. Io ho preso anche un piatto di carciofi, buoni, leggermente croccanti all'esterno.
Il servizio è stato celere.
Il conto è venuto 27 euro in due, compreso il cestino del pane, una brocca d'acqua di rubinetto gassata, e un caffè.
L'ambiente è sotto il livello del suolo ma è accogliente, sul casereccio, senza troppe pretese.
Ci ripromettiamo di ritornare per assaggiare altri piatti.
P.s. Nuova visita, aprile 2011: anche questa volta è stato tutto di nostro gradimento, dalle pastasciutte ai carciofi, compreso il pane casereccio che portano senza chiedere ma che almeno è buono. Abbiamo pagato 31 euro per: 1 Tagliatelle gamberi rucola e scaglie di parmigiano, 1 Carbonara, 1 Carciofo alla romana, 1 bottiglia grande di acqua minerale e 2 caffè."

Voto 4 Buono

Visitato a Gennaio 2011

suscettibile
suscettibile
ha scritto Domenica, 16 Gennaio 2011 alle 10:25

"locale caratteristico vicino al centro di Roma,problematico trovare il parcheggio ma con un po di pazienza ed un po di ingegno si risolve tutto.L'ingresso da l'idea di trovarsi in una vecchia cantina,e scesa una rampa di scaleci si trova tra i tavoli.Vonsiglio vivamente la prenotazione il week-end e la cucina chiude poco dopo le 23.Antipasti semplici,primi assolutamente meravigliosi,per recensire i secondi aspetto la prossima visita.Senza dubbio i prezzi sono bassi tenendo conto la bontà delle pietanze.Per quanto riguada il servizio....bhè siamo in una trattoria veramente alla buona quindi se arriva un piatto piuttosto che un altro non è il caso di prendersela,soprattutto il sabato sera!!!"

Voto 4 Buono

Visitato a Gennaio 2011

guidoorefice
guidoorefice
ha scritto Venerdi, 07 Gennaio 2011 alle 13:38

"E finalmente ci sono andato anch'io, dopo che le continue notifiche mail di nuovi ed entusiastici commenti su questa trattoria mi attiravano come un canto di sirena...

Sinceramente immaginavo il locale piu' "trucido" e caotico di quanto non fosse: in realtà è ben arredato (ovviamente sempre di una trattoria rustica stiamo parlando) e molto ampio. Era pieno e abbastanza rumoroso, ma non direi molto più caotico di altri.

Ovviamente ordino una amatriciana flambè. Dato che il mio tavolo era vicino alla cucina, ho potuto osservare le forme di pecorino scavate dove mantecano la pasta, dandole fuoco con l'aiuto di alcool alimentare.

Confermo che quello che chiamano amatriciana è una cosa abbastanza rivisitata ma molto buona e con pezzi di guanciale grossi. Però, se proprio devo dirla tutta, l'alcool aveva lasciato un retrogusto un po' troppo dolciastro. Il bucatino era abbastanza al dente, ma io l'avrei cotto di meno (anche vista la mantecatura).

Prezzi:
- Bruschetta 2x (con una crema di carciofi ragionevolmente buona)
- Amatriciana 2x
- Dessert 2x (una crema catalana senza infamia e senza lode)
- Vino rosso della casa (1/2 litro)

circa 2*16 euro. Sono accettate carte di credito e il bancomat.

Purtroppo solo dopo essere uscito mi sono accorto che NON MI ERA STATA RILASCIATA LA RICEVUTA FISCALE.

Voglio sperare che sia stata un'eccezione (quindi non penalizzo per ora il locale), ma credo che sia bene segnalare queste cose, che sono un furto a tutti noi e costituiscono concorrenza sleale, visto che permettono di abbattere i prezzi in modo scorretto."

Voto 4 Buono

Visitato a Gennaio 2011

ambrosia
ambrosia
ha scritto Giovedi, 30 Dicembre 2010 alle 12:47

"Verrebbe voglia di fare il copia/incolla dei commenti di ferruccione ed enzone, in fondo i loro commenti sono stati un buon consiglio anche stavolta. Tipica trattoria romana con i prezzi appena più alti di alcuni altri locali simili (primi a 9 e non 7/8 euro) ma con preparazioni e porzioni da piatto unico. Se non si è dei "magnaccioni" un antipasto ed un primo sono più che un pranzo. Cacio e pepe e matriciana, anche se non ortodossa, davvero sublimi. Locale davvero rumoroso e freddo nelle giornate umide di questo inverno ma qualità e quantità incontestabili."

Voto 4 Buono

Visitato a Dicembre 2010

THORE
THORE
ha scritto Giovedi, 23 Dicembre 2010 alle 12:54

"Mi accodo agli entusiasti. La matriciana flambè ripassata nella forma di pecorino è un'esperienza sensoriale incredibile! INonostante il grande successo si respira ancora un'aria autenticamente romana. Consiglio vivamente di prenotare sempre, non solo nel week end!"

Voto 4 Buono

Visitato a Dicembre 2010

RicEIla
RicEIla
ha scritto Mercoledi, 15 Dicembre 2010 alle 14:28

"Siamo andati ieri sera a mangiare in questo ristorante e siamo usciti ESTASIATI dalla bontà della matriciana e SATOLLI.
In 2 abbiamo preso un fritto vegetale misto (ottimo), 2 bruschette, 2 matriciane, 1/4 di vino rosso, una bottiglia d'acqua, 1 tiramisù (eccellente) e 2 caffè spendendo in totale 37€.
Avremmo voluto prendere il secondo, almeno questa era la nostra intenzione, ma dopo un piatto di matriciana come quello sinceramente non ce la facevamo!
Il posto è carino, molto accogliente e caloroso e il personale gentilissimo e simpatico.
Lo consigliamo a tutti, ci torneremo sicuramente!!!"

Voto 5 SpagoLicious

Visitato a Dicembre 2010

ascandale80
ascandale80
ha scritto Martedi, 14 Dicembre 2010 alle 12:10

"Nel nostro soggiorno di 2 giorni a Roma è il posto dove abbiamo mangiato meglio e abbiamo speso meno!

Spero di tornarci presto!"

Visitato a Dicembre 2010

FrateAbbacchio
FrateAbbacchio
ha scritto Giovedi, 02 Dicembre 2010 alle 11:58

"Ho imparato ad apprezzare i vari "recensionisti" di 2spaghi e ormai ho capito su chi fare affidamento...grazie e complimenti enzone. Comunque sono stato alla trattoria vecchia Roma 2 volte nel giro di una settimana. La prima volta con un mio amico a pranzo per assaggiare la tanto declamata matriciana flambè, devo dire che non ha deluso le aspettative...veramente superba, uno dei migliori primi che abbia mai mangiato. La seconda volta ci sono tornato per cena, la matriciana si è attestata sui livelli della volta precedente in aggiunta ho assaggiato anche alcuni secondi, la cotoletta vecchia roma secondo il mio punto di vista è troppo pasticciata, mentre l'agnello allo scottadito era poco abbondante ma gradevole, la prossima volta assaggerò la coda alla vaccinara...unica nota veramente stonata è stata la lunga ed estenuante attesa per mangiare, siamo stati serviti dopo oltre mezz'ora a loro discolpa c'è da dire che avevano mancanza di personale e che il locale era strapieno. Per ora posso dire andateci certamente per assaggiare la formidabile matriciana flambè."

Voto 4 Buono

Visitato a Ottobre 2010

marcovab
marcovab
ha scritto Lunedi, 15 Novembre 2010 alle 23:30

"Non posso che confermare i giudizi positivi che precedono il mio; ad un antipasto senza infamia e senza lode segue una matriciana meravigliosa! Ripassata in una grande coccia di pecorino: sublime! Secondo di trippa e coda alla vaccinara; acqua vino dolce caffè e amaro: 25€. Ottimo"

Voto 5 SpagoLicious

noncondivido
noncondivido
ha scritto Lunedi, 15 Novembre 2010 alle 12:26

"Ho provato il menù a 25 euro e quasi quasi si rompe la sedia...
L'amatriciana flambè poi è un piatto tutto da scoprire...
Vecchia Roma nun tradisce mai!"

Voto 4 Buono

enzone
enzone
ha scritto Mercoledi, 10 Novembre 2010 alle 18:17

"Fantastica,megagalattica,da premio Nobel della cucina,da raccontare ai propri nipotini,esplosiva,da standing ovation.......bastano?
Sono alcuni,non me ne sovvengono altri,aggettivi per descrivere un primo piatto che oggi ho avuto l'onore di degustare.

Forse non tutti sanno che ho,ahime',dei "gustibarbari",che sono un bastian contrario,ma.....signori miei,ma "de che stamo a parla'?"

Sua maesta' la matriciana(http://www.gustoblog.it/post/1873/da-amatriciana-a-matriciana-senza-versioni-moderne).....innanzitutto non ha tra i suoi ingredienti il pomodoro,in secundis non contiene una salsa cremolata con crema di latte come si fa in questa trattoria!

Per carita',sto parlando di un primo piatto(non so come denominarlo)che mi ha stupefatto per equilibrio di sapori,cottura della pasta,guanciale e non pancetta(poco cotto,non croccante,ma meglio di niente),un primo che sicuramente tornero' a replicare...BUONISSIMO,si,ma......non e' una matriciana!

Un plauso al sevizio:cortese,attento e trascinante....professionale,direi,con leggerezza ed una carica di umanita' da far invidia a tantissimi locali:i miei complimenti allo staff!
Tutto,tutto molto buono,anche il pane caldo,scrocchiarello,ottimo per la scarpetta.

Insomma,miei cari,una vera scoperta questa trattoria a pochi passi da un'altra molto decantata,ma a cui "Vecchia Roma" da' una pista!
ByBy
Enzone"

Voto 5 SpagoLicious

Visitato a Novembre 2010

alex2046
alex2046
ha scritto Mercoledi, 03 Novembre 2010 alle 12:26

"Siamo andati a pranzo, a provare questi bucatini alla amatriciana che tanto hanno esaltato i miei predecessori di commento. Notevolissimi! Arrivano in padella e li versano in una forma di pecorino scavata, un rituale che si fa apprezzare anche per la lentezza dei gesti. Molti cremosi, molto conditi, molto buoni, la scarpetta è irrinunciabile considerando il pane croccantissimo al tavolo. Li avremmo preferiti un pò più al dente, ma insomma "fatteli a casa tua" mi si potrebbe anche giustamente rispondere! Prezzi giusti, porzione giusta. Non c'era caciara, ma era a pranzo. Vorrei tornare anche a provare altro, vedremo. Un ultima cosa, il locale è gradevole, ben curato, sembra un pò un pub, non la bettola che si potrebbe credere leggendo altri commenti."

marmottina
marmottina
ha scritto Domenica, 26 Settembre 2010 alle 18:07

"L'amatriciana più buona mai mangiata!!"

Voto 5 SpagoLicious

Visitato a Settembre 2010

pred80
pred80
ha scritto Martedi, 31 Agosto 2010 alle 23:57

"Piano ragazzi,
ci sono stato attirato anche da entusiasmi unanimi e devo dire che questo posto ha il suo perché ma anche le sue pecche.

I pro generali
porzioni abbondanti di pasta
qualità media buona
condimenti abbondanti
pezzi di guanciale grossi!

I contro
la location, terribile, secondi e pesce che non ispirano anche se non li ho presi (pesce tutto congelato tranne cozze e arrosticini di pecora anch'essi congelati!??!)

Abbiamo mangiato
1 pozione ci cacio e pepe -- buona, va detto, molto pepata. E' vero anche che non eccelle. conosco almeno 4 posti a roma che surclassano questa cacio e pepe in scioltezza
1/2 di carbonara -- davvero d'ordinanza. una via di mezzo tra la reale cremosita che dovrebbe avere e la triste frittata che si trova spesso nelle carbonare: una cremina un po' grumosa non convincente al 100%. Va anche ricordato ai signori che nella carbonare l'albume non ci va...
1/2 di amatriciana -- unico e vero motivo per cui tornerò! Pesantissima ma eccellente. La prossima volta prenderò solo quella. Amatriciana flambè mantecata in una forma di pecorino romano... il pecorino si amalgama al sugo che diventa cremoso e tocchi molto grandi di guanciale dominano la scena. Va detto, davvero ottima!!!
1 litro d'acqua minerale, che poi ci hanno portato naturale. -- non hanno le bottiglie ma acqua demineralizzata dal sapore non particolarmente piacevole

conto -- 20 euro. Onesto.

Locale abbastanza casinaro ma fa parte dell'atmosfera giusta... immaginatevi a gustare 2 etti di pasta alla amatriciana in un posto silenzioso in cui la gente parla sotto voce. proprio no!!

Per ora tra il 3 e il 4 su 5 ma voglio tornare per modificare, se necessario, il voto."

Voto 3 Non male

Visitato a Agosto 2010

mauropi
mauropi
ha scritto Martedi, 04 Maggio 2010 alle 00:21

"prima di entrarci, credevo che la matriciana non mi piacesse (provata solo una volta in un'altra trattoria a roma). e invece... poche volte siamo stati così entusiasti per un piatto di pasta!
Siamo partiti con un pò di fritti per antipasto (come dice il menù, è perlopiù roba surgelata, ma sono buoni comunque) e due bruschette, belle grosse e saporite. Poi i nostri due primi, una carbonara molto buona e la famosa matriciana "flambé", che prima di provarla credevo fosse solo un inutile effetto speciale... invece è qualcosa di mostruosamente buono! Il sugo è abbondante e strapieno di pecorino (palati fini alla larga), scarpetta d'obbligo.
Tanto per dire, un tizio al tavolo a fianco ha cercato come un disperato di farsi fare un secondo piatto di matriciana (!) ma la cucina era chiusa.
Ambiente rustico il giusto, pieno di gente nonostante fosse lunedì, e camerieri davvero gentili e simpatici. Esperienza assolutamente da ripetere!"

Voto 5 SpagoLicious

Visitato a Maggio 2010

legionario68
legionario68
ha scritto Sabato, 24 Aprile 2010 alle 01:58

"Matriciana da 10 e lode,camerieri (mitico Enrico!)e proprietario simpatici ,locale rustico quanto basta e prezzi nella media.
Sono gli ingredienti di questa trattoria,indicatami da colleghi di lavoro,dove gustare ancora la cucina romana,nonostante si trovi a pochi passi dai ristoranti impregnati di fritto della chinatown capitolina (Esqulino).Dopo aver cominciato con qualche fiore di zucca,ci siamo buttati sul piatto forte di questo locale:bucatini alla matriciana,strepitosi!!,al punto che ho rinunciato al secondo per "bissarne" un altro "giro" a metà con mio cugino,e che ve lo dico a fare...è scattata anche la doverosa "scarpetta"!!tanto sugo gustoso e denso da lasciarti la persistenza a lungo in bocca.
Ci tornerò sicuramente per provare gli altri piatti,...e se sono come la matriciana....!!!
Sono stato di martedì a cena ed era pieno,anche se il posto è capiente consiglio sempre la prenotazione.
Armatevi pazienza per il parcheggio,non molto facile da trovare in questa zona."

Voto 5 SpagoLicious

Visitato a Aprile 2010

supergiano22
supergiano22
ha scritto Venerdi, 02 Aprile 2010 alle 12:29

"trattoria un po' fuori dai normali percorsi turistici romani, da fuori si vede solamente l'entrata, e per accedervi una scala vi farà scendere sotto il livello del piano stradale.
gestita da "veri" romani, e soprattutto frequentata dai romani, cosa positiva a mio parere.
dopo un antipasto direi nella norma, nè cattivo, nè esaltante, all'arrivo dei primi ti si scioglie il cuore e a piatto finito, sebbene stracolmo anche per l'abbondanza delle porzioni, saresti pronto a tornarci la sera stessa o il giorno dopo, perchè carbonara(personalmente gustata, 30&lode!), amatriciana e "gricia" (entusiastici commenti dei miei commensali) valgono una visita alla capitale..."

Visitato a Marzo 2010

fra84
fra84
ha scritto Sabato, 13 Marzo 2010 alle 13:16

"appena avrò voglia di una amatriciana (da paura!) tornerò in questa trattoria, non la mangerò da nessun altra parte..
c'è poco altro da aggiungere..
un consiglio: ordinate una pietanza per volta, il primo ci è stato servito quando ancora non avevamo terminato l' antipasto.
primitivo E. 15,00
affettato misto (abbondante)E. 7,50
bruschetta ai porcini (buona)E. 2,00
amatriciana E. 9,00
buono anche il caffè E. 1,00 e il grappino a 3 euro.
assolutamente consigliato per chi ha voglia di una amatriciana rozza e abbondante"

Voto 4 Buono

Visitato a Marzo 2010

Filippo82
Filippo82
ha scritto Venerdi, 05 Marzo 2010 alle 12:39

"Il locale è tipicamente romano, tanta caciara e piatti rustici. Non ho provato la parmigiana perchè nonostante ci sia stato già tre volte non riesco a rinunciare all'amatriciana. La migliore del mondo, senza esagerare. Proprio come deve essere, rozza e violenta. Una porzione esagerata di pasta con dei pezzi di guanciale grossi quanto un dito (mmmmm) mantecati in una forma di pecorino. Dovete provarla assolutamente."

Voto 5 SpagoLicious

Visitato a Novembre 2009

nellolob75
nellolob75
ha scritto Lunedi, 11 Gennaio 2010 alle 18:44

"mangiato la sera di capodanno il menù da 25 €, il cibo era veramente ottimo (fantastica la ammatriciana flambè).
Locale rustico ma ben ristrutturato, simpatico e gentile il personale."

Visitato a Dicembre 2009

Lion74
Lion74
ha scritto Giovedi, 07 Gennaio 2010 alle 15:25

"Mi sono registrato per dare proprio un commento molto positivo a questo ristorante, abbiamo trascorso la serata dell'ultimo dell'anno e manginado dall'antipasto a dolce con caffe e amaro più una bottiglia di spumante, abbiamo speso solo 27 euro e abbimo mangiato benissimo in un'atmosfera rustica ma molto carina. Lo cosiglio a tutti."

Voto 5 SpagoLicious

Visitato a Dicembre 2009

FerrucciOne
FerrucciOne
ha scritto Venerdi, 17 Luglio 2009 alle 14:03

"Se ci si trova a Roma, con molto appetito, e si vuole provare qualcosa di verace e popolare e si è disposti a stare per qualche tempo immersi nel forte rumore di fondo degli altri commensali, allora si può, con fiducia, andare alla trattoria Vecchia Roma. E' il tipico locale da "grande abbuffata" con qualità buona e con modica spesa. La trattoria è collocata sotto il piano stradale ed è composta sostanzialmente da due saloni arredati in maniera molto spartana; su tavoli di formica, non troppo piccoli, c'è un'apparecchiatura in linea con il locale ma comunque il tovagliolo è di stoffa. Personalmente preferisco sempre un rassicurante tovagliolo di stoffa a quelli di tessuto/non tessuto che pizzicano, danno caldo e non sono di alcuna soddisfazione. Scelta del vino binaria: bianco o nero, e comunque la qualità non è disprezzabile affatto. Ho visitato il locale per cena insieme al gastronauta Brunello. Abbiamo cominciato, per stare leggeri, con un fritto di fiori di zucca, anelli di cipolla, melanzane che, quasi inevitabilmente, era un pochino untuoso e pesantuccio. Nei primi abbiamo voluto onorare alcune tipicità romane: mezzemaniche all'Amatriciana e tonnarelli cacio e pepe. Porzioni di dimensioni extra, molto condite e quindi buone; certamente non leggere. Sono poi passato agli arrosticini abruzzesi, buoni e ben cotti, mentre il gastronauta Brunello, per non appesantirsi troppo ha chiesto della trippa, buona e ben condita. Il servizio "popolare" e caratteristico è risultato attento e gentile. Abbiamo speso complessivamente Euro 52. Certamente consigliabile ma alle condizioni che ho descritto all'inizio e che ribadisco: un forte appetito e la disponibilità ad un ambiente spartano e molto rumoroso."

Voto 4 Buono

Visitato a Luglio 2009

mayanna87
mayanna87
ha scritto Domenica, 07 Giugno 2009 alle 15:54

"la simpatia dei camerieri e del proprietario è spettacolare,il locale è tipico romano così come la cucina..amatriciana e parmigiana sono S-P-E-T-T-A-C-O-L-A-R-I!!!!!!provate il menu a 25€ si mangia fino a scoppiare!!!..in generale prezzo medio 20-30 euro massimo"

Voto 5 SpagoLicious

Visitato a Giugno 2009

gmarcon
gmarcon
ha scritto Domenica, 23 Novembre 2008 alle 19:07

"Assolutamente da provare la matriciana flambé! Così capirete a cosa servono quelle forme di pecorino e parmigiano scavate..."

Voto 5 SpagoLicious

Scrivi la tua recensione

ricordati di separare ogni tag con la "," (virgola)

La redazione si riserva il diritto di invalidare, senza doverne dare comunicazione all'utente, qualsiasi commento o altro contenuto che sia ritenuto inappropriato perchè di natura diffamatoria, ingiuriosa, volgare o discriminatoria.

ATTENZIONE! non sono tollerati riferimenti diretti ai gestori o al personale che, nel bene o nel male, svolgono il loro lavoro.

SpagoAnswers

SpagoAnswers è il servizio dedicato alla community di 2Spaghi. Volete un consiglio sul ristorante o sul menu da ordinare? O più semplicemente volete sapere se c'è parcheggio? Bene! che aspettate, chiedetelo agli SpagoFriends :-D

Scrivi la tua domanda

Offerte di 2Spaghi a performance

Salvato da 97 Spagofriend

A chi piace TRATTORIA VECCHIA ROMA piace anche

Ristoranti vicini a TRATTORIA VECCHIA ROMA

Hotel vicini a TRATTORIA VECCHIA ROMA

Ultime attività sui Ristoranti

Donnamoderna.com

Milano Restaurant Week 2014
Disponibile su App Store Disponibile su Android Market Disponibile per Windows© Phone