Ristorante, Pizzeria, Trattoria

DA BUCATINO

 Via Luca Della Robbia, 84-86 - 00153 Roma (RM)

 06.5746886

12345 79 Voti -  76 Recensioni - Prezzo medio 32


 Le promozioni del ristorante

 Il Tuo voto per Da Bucatino

Dai il tuo voto al ristorante oppure, se vuoi, puoi scrivere una recensione completa, gli altri utenti lo apprezzeranno sicuramente.

54321

76 Recensioni per Da Bucatino

Pessima trattoria a testaccio!! Abbiamo mangiato malissimo roba per turisti e basta i prezzi sono salatissimi roba da pazzi!! per la scadenza del cibo dovrebbero servirlo gratis! Servizio Scadente e maleducato! Ed oltretutto c'erano anche dei capelli nel mio piatto!! MAI PIÙ!!! IL PEGGIORE IN ASSOLUTO!!!

Visitato a Agosto 2014

Trovato per caso mentre eravamo a spasso in zona Testaccio, siamo entrati alle 6 di pomeriggio per fissare un tavolo per due e gentilmente ci hanno detto che era tutto pieno, ma che se si arrivava alle 19:15 - 19:30 ci avrebbero accomodato in uno dei tavoli prenotati per le nove...
Ambiente caratteristico, cibo ottimo, io ho preso spaghetti alle vongole veraci (molto buoni, anche se le vongole erano tutte staccate dai gusci, trucco dei gusci riciclati e vongole surgelate?) e uno squisito merluzzo alla diavola, un merluzzino intero, arrostito senza lische e speziato con sapienza.
La mia compagna invece i classici bucatini all'amatriciana, da 10 e lode, e un arrosto con patate ineccepibile. Vinello della casa passabile, il tutto per 57 euro in due... Servizio cortese, che si vuole di piu'?

Visitato a Novembre 2013

Vado per mangiare Rigatoni con Pajata e mi ritrovo a mangiare Rigatoni al Sugo con Odore di Pajata!!!! Bucatì, per i prezzi (esagerati) che hai , la pajata nei rigatoni ce la devi mettere!!!

Visitato a Aprile 2013

Decisamente peggiorato. Il solito pranzo aziendale di natale è stato un disastro. Per 30 persone 900 euro senza ricevuta......

Visitato a Dicembre 2012

bucatini normali ,ne ho mangiati di migliori ,un po troppo cotti. La porzione è abbondante. Il limoncello di fine pasto era a temperatura ambiente . Non mi ha entusiasmato ,posto come se ne trovano tanti

Caratteristico...da migliorare alcune cose, ma nel complesso è stato come me lo aspettavo. Cucina tipica casareccia e porzioni abbondanti. A presto GRAZIE

Visitato a Giugno 2013

Tornati in questo ristorante dove sia andati gia' altre volte e ci siamo trovati bene come sempre.
Ottimi e abbondantissimi i primi (amatriciana e pajata) e di qualita'. Prezzi ok

Davvero buoni i bucatini alla amatriciana.. L'ambiente è rustico e gradevole, anche i dolci sono buoni, l'unica pecca è la tendenza a presentare il conto su fogliettini gialli non fiscali.

Ristorante tipico romano nel cuore del quartiere Testaccio.Ambientazione rustica e un po' retrò,locali comunque assai ampi.La cucina é discreta,perlomeno per ció che riguarda gli antipasti ed i primi.Isomma,locale mediamente discreto da tenere comunque in considerazione.

Locale molto carino, soprattutto il piano inferiore... Bucatini davvero ottimi e pasti in generale di buona qualità... Consiglio a tutti!!!

Ottimo locale, ambiente carino e rustico, il menù ricco e fresco

Di tutto rispetto la gricia con carciofi (anche se un pò oliosa) ed il tiramisù al cocco ... prezzi un pò troppo alti.

Visitato a Gennaio 2013

Cito Manuromano: "il locale è bello, la cucina è bunoa, il personale è simpatico" una sola farfallina?

Quindi con la stessa logica se vai in un locale brutto, dove mangi male, col personale maleducato ma ti fanno la ricevuta metti 4 farfalline?

Siamo seri ed equilibrati, ne va della vostra credibilità come utenti e dell'intera community. Grazie.

Visitato a Gennaio 2012

Ha ragione manuromano, per me anche è da bocciare per questo motivo. Inoltre la qualità del cibo è scesa considerevolmente...

Visitato a Gennaio 2013

il locale è bello, la cucina è bunoa, il personale è simpatico. ma sono evasori fiscali. non rilasciano scontrini ne fatturazione, segnano il conto su un pezzettino di carta strappato da un blocco note. bocciato.

Visitato a Dicembre 2012

Ho dato un giudizio negativo poichè la mia esperienza nel locale è stata negativa. Io e il mio amico ci siamo stati sabato sera e abbiamo mangiato male. La pasta era quasi cruda,i secondi non ne parliamo. Una coratella che affogava nell'olio strabordante e di scarsa qualità. I prezzi sono alti in rapporto alla qualità, quindi per me molto negativo. Sconsigliato.

Sono al secondo sopralluogo. Come segnalato dai numerosi avventori trattasi della tipica e storica trattoria romana, con i pregi ma anche con i suoi difetti. I cibi sono appetibili, ma un po' meno sale nelle pietanze l'avrei certamente gradito. Molto frequentata dai romani, ma che in alcuni momenti rischia il sovraccarico. Non ho provato il piatto emblema del locale, anche se, stando alle descrizioni, pare non avere rapporti di parentela con quella di Amatrice che conosco fin dall'infanzia. La gricia ai carciofi e la coda alla vaccinara sono passabili e gli antipasti a buffet vari e sfiziosi. I dolci validi, i prezzi un po' meno, ma sembra che a Roma siano tutti ormai rassegnati a questo trend. Servizio rapido e attento.

Visitato a Dicembre 2012

classica trattoria..rustica.. casareccia..dove si possono trovare tutti i piatti tipici della cucina romana preparati a regola d'arte. tutto é buonissimo.. dagli antipasti ai dolci e tutto viene servito in porzioni abbondanti. i prezzi sono onesti e il personale accogliente e simpatico. ottimo posto per delle cene in comitiva.. per riassaporare i sapori di una volta che purtroppo tendono a sparire.

Frequentato diverse volte pranzo, cena e cena sociale. Locale tipico, nel bene e nel male, ma con una nota in piú, soprattutto nella varietá del menú. Da visitare durante la settimana evitando il pienone. Cmq molto buona la coda alla vaccinara.

Visitato a Marzo 2012

Sono andato in questo locale due volte e mi sono trovato bene, la cucina romana è discreta, il servizio è cordiale e veloce, i prezzi sono medi. Ci ritornerò.

Visitato a Marzo 2012

Ma per favore...mito ingiustificato e disatteso le mie aspettative, potevo mangiare bucatini migliori in qualsiasi altro posto tra l'altro frizionato con un pecorino romano che di così bassa fattura non avevo mai mangiato. Prezzi ingiustificati, servizio cordiale, gradevole il carciofo, ma se andate apposta per i bucatini lasciate stare....

Visitato a Gennaio 2011

Premetto che sono un assiduo frequentatore di questo locale e considero la qualità dei prodotti ottima e cucinati a mestiere.
Prezzi un pò salati: 10/12€ x 1 primo classico (carbonara/amatriciana/gricia).
Camerieri gentili e disponibili.

Una sola nota negativa al proprietario: emettere la ricevuta fiscale è un tuo dovere, non serve che i clienti debbano insistere per averla!!!!!!!! :|

Visitato a Gennaio 2012

Sono tornata da Bucatino ieri dopo un po' di anni. Il locale era pieno come un uovo ma non tanto di romani, quanto di turisti in pellegrinaggio a provare i mitici sapori romani.
In due abbiamo preso due amatriciane spettacolari: cottura della pasta perfetta. sugo fresco e aromatico. Guanciale vero tagliato gorsso e tenero. Questo piatto, servito in una specie di ciotola è abbondante (200 gr di spaghetti mi è stato detto) e mi sembra più che sufficiente come piatto unico. Poi abbiamo preso un carciofo che era buonissimo e tenero, ma forse superfluo, data la crapula precedente!
Acqua, un quarto di vino rosso sfuso (non male) e caffe 44 euro in due. Mi sembra un prezzo solo di poco al di sopra della norma e comunque accettabile, vista la qualità.
Di certo prima di andarci ho letto i giudizi precedenti apparsi su questo mio amatissimo sito e mi son ben guardata dall'ordinare antipasti!
Sui tavoli vicini ho visto varie altre pietanze molto invitanti come tagliatelle ai funghi, trippa e abbacchi. Sarà per un'altra volta!

Il cameriere, molto gentile e simpatico senza essere invadente. Ho chiesto informazioni anche a una signora del locale: deliziosa e attenta. Mi sembrava di essere in famiglia nonostante nel locale ci fosse la ressa!
Alla fine è stata data la ricevuta fiscale senza doverla chiedere o peggio pretendere.

Visitato a Gennaio 2012

una certezza, sempre all'altezza con tutti i piatti. Certo il personale non è il massimo, ma la cucina è sempre ottima

Visitato a Novembre 2011

" siamo stati nel locale bucatini molto buoni.e abbondanti...la trippa non era male ma era un pochino cruda...gli antipasti al carretto sono buoni ma bisogna stare attenti perchè fanno lievitare il prezzo....tutto sommato 4 bucatini due antipasti una trippa dolce caffè 68 euro nella norma mi sembra....

Visitato a Settembre 2011

Sono andata a pranzo in questa "taverna" romana con la mia famiglia, 3 adulti e 3 bambini piccoli. Il cibo è accettabile, ma quando vi arriva il conto...Vado al ristorante spesso a Roma, viaggio molto, e non mi è mai capitato di essere "solata" in questo modo!
Per 4 primi, di cui 2 rigatoni al pomodoro,una vitella con patate, due bottiglie d'acqua di rubinetto ed una di nepi, un vino della casa e due piatti di antipasti al buffet ci è arrivato un conto di 110 euro. Nel dettaglio mi hanno sconvolto i 28 euro di antipasto, i 6 euro di acqua e i 9 euro di coperto! Il prezzo dell'antipasto si fa " a occhio " e non è specificato nel menù che gli antipasti di mare sono più costosi, il conto ovviamente è annotato su un foglietto volante.Da evitare accuratamente, c'è di molto meglio in giro!

Visitato a Ottobre 2011

Sono andata a pranzo in questa "taverna" romana con la mia famiglia, 3 adulti e 3 bambini piccoli. Il cibo è accettabile, ma quando vi arriva il conto...Vado al ristorante spesso a Roma, viaggio molto, e non mi è mai capitato di essere "solata" in questo modo!
Per 4 primi, di cui 2 rigatoni al pomodoro,una vitella con patate, due bottiglie d'acqua di rubinetto ed una di nepi, un vino della casa e due piatti di antipasti al buffet ci è arrivato un conto di 110 euro. Nel dettaglio mi hanno sconvolto i 28 euro di antipasto, i 6 euro di acqua e i 9 euro di coperto! Il prezzo dell'antipasto si fa " a occhio " e non è specificato nel menù che gli antipasti di mare sono più costosi, il conto ovviamente è annotato su un foglietto volante.Da evitare accuratamente, c'è in giro di molto meglio

Visitato a Ottobre 2011

Dopo aver letto alcuni commenti negativi non posso di certo dire che siamo in un ambiente raffinato questo è ovvio ma per quanto riguarda i secondi di carne ve lo consiglio.
La classica trattoria romana vecchio stile!

Due secondi, due contorni, un litro d'acqua, mezzo di vino e caffè 42€.
Giudicate voi....... a me sembra sulla norma.

Visitato a Agosto 2011

Amatriciana discreta, cacio e pepe saporito, prezzi contenuti e porzioni abbondanti, dolci buoni, personale simpatico, locale un po vecchiotto con bagni piccoli e non sempre pulitissimi. Insomma si può andare ma nulla di trascendentale ;)

Cucina romana, prezzi alti per quello che offrono ma tant'è, ormai le trattorie a Roma fanno quasi tutte così. Qualità altalenante, credo dipenda da come si sveglia il cuoco... alcuni giorni buona, altri da meno.
Cucina casereccia, lo consiglio solo per i piatti tipici romani che se pur semplici non sono sempre facili da riprodurre a casa.

Primo,secondo,contorno: circa 30€

Visitato a Maggio 2010

Trattoria strepitosa. Ottima cucina romana. Personale gentilissimo e simpatico. Abbiamo mangiato benissimo. Ci sono andato la prima volta 10 anni fa e nulla è cambiato. Consigliato.

Mi è capitato di andarci 3 volte e devo dire che ho mangiato molto bene a cominciare dai primi piatti,per finire con un secondo di carne molto buono. Ambiente accogliente e servizio ai tavoli veloce esercitato da personale molto gentile. Lo consiglio vivamente.

Visitato a Febbraio 2009

Preso dai buoni giudizi vado.......appena tornato...che delusione...fa parte di quelle trattorie( e purtroppo ce ne sono molte) che non hanno a nulla a che fare con la cucina di casa.Zero amore in tutto macchina da soldi dove la matriciana non aveva alcun sapore, le zuppe cariche di erbe per coprire il vero gusto di ceci e pasta, e dove una bottiglia di h2o costa 6 euro...scandalosoooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooo!!!!!!!!

Visitato a Aprile 2011

TANTO FUMO E POCO ARROSTO
parcheggio: molto complicato come el resto in tutta testaccio
servizio. buono
cucina: mi ha lasciato veramente perplesso dagli antipasti fino al dolce,porzioni abbondanti ma molto insipide..un esempio il sugo della amatriciana viene messo sopra la pasta e non viene mai fatta ua mantecatura che ti dia quel sapore...
prezzo: la trattoria per eccelennza è un luogo dove si mangiano prodotti rustici e soprattutto a prezzi bassi questo invece è carissimo..

sconsigliato

Visitato a Marzo 2011

Che buono! Tutto buono anche la pizza :)

Locale del testaccio storico. Mi piace l'atmosfera e credo che ci mangino anche i romani doc sintomo che ha una cucina + che degna della tradizione capitolina.
Mi sono davvero riempito tra matriciana e coda alla vaccinara. Non ho potuto assolutamente scegliere il menù, i miei amici mi hanno imposto la classica cena romana che poi tanto classica non è ma + una sintesi della cucina della capitale.
Piatti abbondanti, come sono arrivato alla coda alla vaccinara lo sa soltanto il mio povero stomaco!! Carciofi alla romana + che discreti ma intrisi nell'olio!!
Si mangia bene, ma per me è uno di quei posti che può tranquillamente steccare in serate affollate.
Pessimo il vino della casa,
Prezzi un pò altini siamo sui 45€ per un antipasto,primo e due secondi in tre, senza dolci e vino della casa.
Ci speculano sul successo.

Ad ogni modo lo consiglio nel mezzo della settimana

Visitato a Marzo 2011

L'ambiente è quello che ci si aspetta da una trattoria tipica romana. La prima cosa che noto è che ci sono molti turisti e questo un pò mi puzza! Come da copione assaggiamo la specialità della casa ovvero i bucatini all'amatriciana: cottura al dente e molto formaggiosi, buoni, ma non come pensavo. Subito però ci è chiaro che non avremmo mangiato più niente, vista la pesantezza del piatto, che tra l'altro era mezza porzione. Infatti ci finiamo un buon vino della casa e prendiamo un mediocre sorbetto. Il prezzo non è stato alto (e ci mancherebbe visto che abbiamo preso due matriciane in quattro). In conclusione non si può dire che ho mangiato male, ma considerando la faticosissima digestione per una mezza porzione di bucatini...lo lascio ai turisti! A testaccio c'è mooolto di meglio!

Visitato a Marzo 2011

Per i cultori della buona cucina è assolutamente da evitare.
Ho mangiato male con un trattamento pessimo!

Visitato a Marzo 2011

devo dissentire dalle ultime recensioni, mi sono trovato bene come ai vecchi tempi, certo non è un ristorante da meritare uno spagolicious ma ho trovato quel che mi aspettavo.

Visitato a Marzo 2011

Avete mai provato i bucatini alla matriciana di 4 salti in padella? ecco, secondo me sono migliori di quelli che io ho mangiato in questo ristorante, a parte il fatto che i miei erano bucatini al pomodoro e pecorino perchè probabilmente l'unico pezzo di guanciale che c'era, deve esserci caduto accidentalmente nel piatto!!! INSOMMA secondo me 10 euro per un piatto di bucatini in questa maniera è veramente TROPPO!!!
Delusi dal primo passiamo direttamente al contorno, che invece rivalutiamo: BUONI infatti erano i carciofi alla romana.
Conto? due primi, 2 contorni, mezzo di rosso, acua e 2 caffè...44 euro. STI CAZZI!!
Avevo sperato di trovare un ristorante alternativo all'Idillio, per quando venivo a Roma, ma di sicuro non sarà questo.

Visitato a Febbraio 2010

Dopo un annetto decido di organizzare la classica cena con i colleghi (THORE icnluso) da bucatino, pensando di andare sul sicuro, locale storico del testaccio con il piatto forte amatriciana... cosa chiedere di più?

Siamo 37, invadiamo la sala al piano inferiore, ordiniamo antipasto misto al carrello,
chi prendere il primo, chi il secondo, chi entrambe... ma arrivati a questo punto qualcosa non ci convince... Io prendo come primo dei rigatoni (scotti) con la pajata... niente di che... ma la cosa tremenda era l'amatriciana... solo a guardarla si vedeva che non erano buona, er bucatino era praticamente rosato per via del "formaggio" grattugiato e poi mischiato evidentemente nel pentolone... ma come vado "da bucatino" e me porti un'amatriciana così????!!!!! PESSIMO!

I secondi erano buoni, così come i carciofi alla romana... il vino della casa sembrava un misto tra acqua, uva e aceto... ottimo per una bella emicrania del giorno dopo. :)

Nonostante tutto la cena procede cmq bene, il personale è simpatico e presente, tanto da aggiungere portate non ordinate da nessuno, ma in mezzo a quella caciara come fai a controllare tutto?? uno si fida... Grappa, limoncello e amaro tutto sul tavolo, caffè, sorrisi, stornelli e schiamazzi... chiediamo il conto...

1130€ circa, non ricordo benissimo (152€ di "vino" della casa!!!)... cmq 36,50€ a testa!!! per mangiare un antipasto misto (mozzarella, alici, funghi trifolati e frittatone con verdure) e un rigatone con la pajata? alla faccia della cucina 5/4...

Sono rimasto davvero molto deluso, passi per la pasta scotta e l'amatriciana fatta come je pare al cuoco, ma rubare sul conto è davvero da poracci...

A distanza di due anni dall'ultima volta che sono stato da Bucatino mi trovo qui a dover rivedere la mia recensione. Una matriciana degna dei peggiori ristoranti turistici del centro: scondita e con il presunto pecorino troppo abbondante e di pessima qualità! Ma come si fa a toppare su quello che dovrebbe essere il tuo piatto forte? Il resto discreto. Eravamo in tanti e questo può aver influito, ma se cominciano a portarti cose che non hai ordinato e alla fine ti presentano un conto spropositato capisci che ti hanno solato alla grande...Il consiglio? Andateci pure, ma in pochi!

Visitato a Febbraio 2011

Ristorante storico del quartiere Testaccio, che ha come pezzo forte, come si può capire facilmente dal nome, i bucatini all'amatriciana. Questi vengono serviti in una grossa scodella in porzioni piuttosto grandi ed anche piuttosto buone. Segnalo poi un'ottima coratella, che ho avuto occasione di assaggiare e che mi ha veramente soddisfatto, così come molto buone sono le puntarelle. Ci si chiede però perchè in un posto così Romano il vino che viene tenuto ai tavoli sia Veneto (almeno così è stato quando ci sono andato).

Visitato a Dicembre 2010

Scelgo questo posto un pò a caso in quanto aperto di domenica sera (difficile trovarne aperto in quella zona di domenica).
Mi collego a internet e leggo le recensioni e decidiamo di entrare.

Il locale ci è sembrato molto carino con quei rivestimenti in mattoncini.
Accoglienza non calorosissima ma il locale era pieno con 2 o 3 tavoli liberi.
Il cameriere invece molto simpatico, nella classica simpatia "romana" e comunque un professionista.

Abbiamo preso 5 amatriciane. Al dente, abbondante e buona ma certo non la migliore della capitale comunque più che dignitosa. C'era la pancetta (si fà col guanciale!) con molto pecorino e sugo: direi voto 6,5!

E comunque, aperta parentesi, la migliore amatriciana l'ho mangiata fino a oggi solo ad Amatrice (RI) alla sagra che fanno a fine Agosto ogni anno! Ingredienti originali. Chiusa parentesi.

A seguire abbiamo preso, dividendoceli, carciofi romani (buonissimi!), fagioli con le cotiche, bistecca, coda alla vaccinara, cicoria ripassata e devo dire che era tutto buono.

Abbiamo preso poi solo 3 dolci: 1 tiramisù e 2 sorbetti fatti in casa molto buoni.

Amaro offerto dalla casa e portato con le bottiglie a tavola.

Sicuramente ci potrò tornare. Non mi è dispiaciuto.
I prezzi non sono altissimi ma nella media ormai di tutti i ristoranti (10 euro i bucatini, 6 il carciofo, 8 i fagioli con le cotiche, 5 i sorbetti) e nel complesso in una cena completa magari un pò di sconto ci starebbe bene ma alla fine.. il prezzo ci stà. Lo sconto è ormai morto da anni.

Vino della casa diciamo sufficiente.
Meglio prendere qualcosa in bottiglia ma non ho visto i prezzi.

Nel complesso un buon posto dove mangiare.

Visitato a Febbraio 2011

Siamo capitati in questo locale per caso, molto grande e affollato. Il servizio è simpatico anche se un pochino troppo sbrigativo.
Sono rimasto un po' perplesso per il fatto che nel menù non erano previsti cacio e pepe (che desideravo), gricia e altri primi tipici. Mi sono quindi accontentato di un piatto di bucatini all'amatriciana. La porzione era davvero enorme, servita in una grossa scodella ma purtroppo devo dire che i bucatini erano davvero poco cotti pur essendo buoni di sapore. Di secondo ho preso una porzione di arista al forno servita con patate sempre al forno. Arista delicata e tenerissima. Buona e buone anche le patate. Ho assaggiato le puntarelle condite con olio e acciughe, buone anche quelle. Prezzi nella media. Per due portate a testa, dolce, caffé, vini esclusi € 28 a testa.

Visitato a Gennaio 2011

Ristorante davvero consigliato!
Porzioni esorbitanti, qualità del cibo ottima!!
Personale molto alla mano e simpatico, piuttosto veloci nel servire visto la costante affluenza di gente.
Bucatini veramente imperdibili... Ottima scelta di vini.
Unico neo, è il parcheggio.
Consigliato a tutti i mangioni da competizione.

Visitato a Aprile 2009

sono stati tutti gentilissimi e simpatici, ma i bucatini all'amatriciana non mi sono parsi sopra la media, dovrò riprovare con un altro primo forse.

Visitato a Ottobre 2010

quale piatto non consigliare se non i famosi bucatini?
Magari evitate di prendere l'antipasto, se non volete coppiare prima del primo!!!
Consigliato

Visitato a Novembre 2010

Un amico di Roma ci ha fatto conoscere questa tipica osteria romana di Testaccio e così da allora quando andiamo a Roma non manchiamo mai di tornarci a mangiare perchè è tutto ottimo... specialmente i bucati alla matriciana ma anche alla carbonara, ottima anche la pajata e il pollo ai peperoni... insomma tutto delizioso a parte i carciofi alla romana che mi hanno un pò deluso....ma ci hanno detto che è stato perchè li abbiamo presi fuori stagione. Assolutamente da provare!!!!!!

Visitato a Ottobre 2010

un chiarimento credo utile per i prossimi avventori : è un posto trucido per cui non aspettatevi granchè come accoglienza e i piatti buoni sono pochi. Lassate perde gli antipasti o il pesce (non è roba da bucatino) e concentratevi su un rigatone alla matriciana o meglio alla pajata. NOn andate oltre uno scottadito o un maiale co le patate.

esperienza pessima: qualità scadente - prezzi esorbitanti - personale invadente

Visitato a Luglio 2010

Era tanto che non mangiavo così male. I bucatini sono l'unico piatto da prendere anche se, non c'è paccetta, c'è solo pomodoro e neanche buono, i bucatini non sono buonissimi. Il piatto vale al massimo 4 € ma lo fanno pagare 10 €. Tutto il resto è da evitare soprattutto il pesce. Lo sconsiglio e NON ci torno più.

Visitato a Giugno 2010

Un locale nel quel mi piace tornare spesso per gustare i succulenti piatti di Roma mia. Mai una delusione. Forse i migliori rigatoni con la pajata della capitale.

Visitato a Giugno 2010

Tipica trattoria romana,simpatica,spartana e affollata è chiaro il motivo, si sta bene e basta.Non è un locale da lume di candela quindi ci si va per mangiare e stare in allegria magari portandosi via il caratteristico bavagliolo utile per i famosi bucatini.
:-))

Visitato a Giugno 2008

Servizio veloce ambiente carino ma per il cibo nulla di speciale, buono come altre 1000 trattorie di Roma, con la differenza che altrove i primi costano meno, ho preso i bucatini perchè credevo fossero il piattoforte del posto ma non mi hanno entusiasmato, in 2, 2 antipasti, 2 primi, una boccia di vino e un caffè 61 euro.Per una trattoria forse è eccessivo.

Non credo ci tornerò.

Visitato a Maggio 2010

Mangiato bene, ambiene tipico da "osteria" romana. Ottimo l'antipasto self service e speciali davvero i bucatini.
Molto simpatico il titolare...

Visitato a Maggio 2010

Altro Mostro Sacro in quel di Testaccio(per altri,non per me).
Il piatto forte? La Matriciana!
Si,perche',almeno per me che ho gusti barbari,in ogni locale di questa zona c'e' un piatto che predomina sugli altri:da Perilli la Carbonara,da Felice la Cacio e Pepe,e qui....La Matriciana.
Oddio,per me questa trattoria ha un difetto:non fa la carbonara!
Ma dico io,ma si puo'?a Testaccio niente carbonara?
E' quello che mi chiesi la prima volta che la signora mi diede questa brutta notizia!
Comunque,la matriciana e' fatta a regola,davvero,con molto guanciale(ha ragione scintilla,e' poco croccante perche' tagliato "erto")e molto sugo,dell'ottimo pecorino.
Il carrello degli antipasti per me e' solo un'accozzaglia di verdure fatte in mille maniere:non lo gradisco,ormai tutti i locali lo offrono,non sono queste le cose che mi fanno innamorare di un locale!
Fanno bene il maialino al forno,questo si che mi piace:speziato al punto giusto.
Appena decente il vino della casa.
Discreti i dolci.
Conto(35 euro)un po' piu' caro di altri nella zona.
Parcheggio difficile.
Servizio lento e distratto.
Locale molto pulito(specie i bagni).
Io,comunque,ci vado solo se gli altri son chiusi(ma si sa,io ho gustibarbari).
Consigliato a chi non e' di Roma.

Come te lo aspetti.
Io prendo sempre i rigatoni co la Pajata (de agnello), vino rosso della casa e un contorno (carciofo quanno lo trovo).
Ottimo e senza rimpianti.
Prenotate però, prenotate..

Visitato a Febbraio 2010

Che pasta e ceci!

Sono stata da Bucatino circa 15 goirni fà convinta di mangiare benissimo, invece sono rimasta un pò delusa, prezzi esagerati pulizia delle posate e bicchieri molto scarsa e i primi niente di eccezionale nella matriciana la pancetta non c'era proprio.

Hosteria romana al Testaccio,ho mangiato una amatriciana molto buona (porzione enorme!!)e un buonissimo tiramisù, anche se devo dire che non era male nemmeno il buffet di antipasti,a vedersi.Vino gradevole della casa e conto fatto molto alla buona (ed ho avuto l'impressione di pagare un pochino di meno di quanto dovessi!!).Molto rustico ma lo consiglio, nonostante ci arrivino un pò troppi turisti per i miei gusti. Nota molto positiva: il cameriere,straordinario!!!Consigliato!!

Visitato a Dicembre 2009

cercavamo una trattoria romana e abbiamo provato da bucatino seguendo i commenti di 2 spaghi. Cucina romana ottima, molto buoni i rigatoni con la pajata, ottimo l'abbacchio alla scottadito (un banco di prova, la cottura dell'abbacchio), buona la coda. Invitanti anche gli antipasti a buffet (ma non li ho assggiati). 50 euro in 2 compreso il vino. Da riprovare.

Visitato a Ottobre 2009

ci siamo stati 3 settimane fà di domenica. il locale è abbastanza grande, infatti nonostance ci fosse molta gente ci siamo seduti subito (eravamo in due). i camerieri sono molto simpatici e cordiali.
devo dire che onestamente i mitici bucatini alla matriciana mi hanno deluso...mooolto più buoni i rigatoni con la pajata (servita, come i bucatini, in una ciotolina piena di sugo e di pasta....praticamente 2 porzioni!). stranamente questo ristorante, pur essendo di cucina tipica romana, nn fà nè la carbonara nè la gricia...
buona la trippa alla romana con la mentuccia...assolutamente divina la coda alla vaccinara....che sicuramente riprenderò la prossima volta....insieme alla pajata!
prezzi leggermente sopra la media....ma ne vale la pena assolutamente!

Visitato a Ottobre 2009

Andate sul sicuro, tutto ciò che prenderete sarà veramente buono ed abbondante. I rigatoni con la pajata erano davvero ottimi e ben conditi. Prezzi forse sopra la media della categoria. Muovetevi in anticipo, il parcheggio non è così facile da trovare.
P.S. controllate il conto, per 2 volte c'erano errori.

Visitato a Ottobre 2008

anche a me la amatriciana non mi ha fatto impazzire, al contrario ho trovato deliziose le fettucine con funghi porcini e tartufo.
La porzione era abbastanza abbondante e c'erano dei bei pezzi di funghi porcini, al contrario di altri ristoranti che te li fanno vedere da lontano.
Il costo mi pare fosse sui 10€.
In 4 prendendo 4 primi 2 acque un contorno e un secondo abbiamo pagato 70€

Visitato a Giugno 2009

Confermo la completa e veritiera recensione di saveriosasadei e aggiungo i seguenti elementi:
La lista dei vini è discreta numericamente ed è composta da buone scelte anche per le bottiglie economiche.
La lombata presa da un'amico era di taglio interessante (credo intorno ai 400-500 gr.)
La Matriciana mi ha un po' deluso. Buonissima e abbondante per carità, piena di formaggio buonissimo, ma non era abbastanza "carica". Il guanciale era tagliato troppo grosso (quindi non poteva essere cotto da solo per farlo diventare croccante, il pomodoro sapeva troppo di "fresco" non aveva bollito abbastanza insieme al guanciale per prenderne il gusto ... il gusto che appunto carica l'amatriciana. Salvo appunto il particolare della Amatriciana (comunque buona!) il mio giudizio complessivo sul locale è molto favorevole.

ci ho mangiato per la prima volta 6 o 7 anni fa, e da allora ci ritorno almeno 2-3 volte l'anno.
mai una sola volta mi è capitato di mangiare male.
assolutamente da provare i rigatoni con la pajata.
i prezzi non sono particolarmente economici, ma le porzioni sono veramente abbondanti, e soprattutto squisite.

Sono stato in questo locale in comitiva ampia, molto ampia..Nonostante ciò servizio impeccabile e ottimo cibo. Antipasto a buffet che da solo vale una cena, buoni primi e secondi. Ambiente casinaro e tipico delle trattorie romane.Non faccio testo per i prezzi, dato che ci siamo scolati l'impossibile abbiamo pagato un bel po'..

Partiamo dal prezzo... l'ho trovato abbastanza alto... due antipasti a buffet ma abbiamo scelto di non abbondare, due primi un secondo un contorno un caffè ed una grappa euro 61...
Per il mangiare finalmente ho ritrovato i rigatoni con la pajata e la mia ragazza si è sparata pure la coda alla vaccinara... tutto molto buono.. Un po deluso per il carciofo alla romana...
Comunque credo ci tornerò per quello e come si mangia...

LA Trattoria. Gustosa, casareccia, abbondante di profumi e sughi. Matriciana indimenticabile, carni cotte a puntino.

Ambiebte tipico romano, buon menu, ottimi primi (tra tutti i bucatini all'amatriciana servita in scodella) e prezzi onesti.
Da provare assolutamente.

Eccezionale trattoria Romana. Da non perdere i bucatini (da lì il nome del locale), non in piatto ma in "scodella". Buonissimo il maialino da latte. Il problema è riuscire a finire le porzioni. Prezzi onestissimi.

confermo i pareri positivi su questa trattoria: io mi sono affidata ai classici: bucatini all'amatriciana serviti non in un piatto ma in una terrina (praticamente due porzioni a testa!!) con tre dita di sugo fresco e buonissimo (il pecorino era eccezionale), abbacchio al forno con patate arrosto saporitissimo. Squisito anche il dolce, un tortino di cioccolato con cuore liquido accompagnato a una mattonella di semifreddo ai pinoli. Il personale è molto gentile e l'atmosfera allegra. Prezzi nella norma. Sicuramente un posto in cui andare e ritornare!

Buon ristorante con una ricca carta di vini e superalcolici e ricarichi onesti. Ho mangiato buoni antipasti, bucatini all'amatriciana MOLTO conditi.
Porzioni più che abbondanti. La cosa più bella è la "presa in carico" da parte della corpulenta e "matura" cameriera della saletta in fondo! Da consigliare ad un amico.

La vera trattoria romana. Cucina casereccia, cortesia, ambiente rustico.
Consigliamo di aprire il pasto con il buffet degli antipasti, riempitevi il piatto tranquillamente di ogni ben di Dio. Pezzo forte del locale, da cui il nome, sono i bucatini all’amatriciana. Si possono gustare anche: i rigatoni con la pajata, e le gustose fettuccine porcini e tartufo.
Tra i secondi coda alla vaccinara, trippa alla romana, abbacchio alla scottadito, filetto di bue, rombo con le patate (ottimo) il tutto da contornare con degli ottimi carciofi.

Visitato a Dicembre 2009

Ultime attività sui ristoranti a Roma

Ristoranti vicino a DA BUCATINO

A chi piace DA BUCATINO piace anche.

Nel cuore di Testaccio, apericena x1 di pesce freschissimo. Buffet di pesce e se sei goloso Gran misto di crudi con accompagnati da vino o presecco!

Gran menu di pesce fresco alla Ristopescheria Acqua Salata nel cuore di Testaccio: aperitivo, antipasti caldi e crudi, primo e secondo a scelta! Bevande comprese

Apericena a Trastevere con vino, birra o drink, buffet e dolce da 6,90 €