Ricerca un ristorante o un albergo

LA FRASCA

Viale grado, 10 - 33050 - Pavia di udine (UD) italia

tel: 0432.675150 -

Categoria: Ristorante

Voto 4 5

  • Voti 2
  • Commenti 4

LA SCIANTOSA

MONFALCONE (GO)

Menu con pizza e bibita più dolce da 9,99 €

sconto del57%

 

sconto del58%

 

4 Commenti

Biby
Biby
ha scritto Domenica, 18 Novembre 2012 alle 21:11

"Un locale niente male. Molto raffinato sia nei piatti che nel servizio, Il prezzo e' consono a qiesti due fattori. Per me e' fuori portata e troppo elegante e formale."

Voto 3 Non male

stellfede2
stellfede2
ha scritto Mercoledi, 02 Settembre 2009 alle 22:23

"Grazie alle indicazioni su questo sito abbiamo scoperto questo localino veramente niente male. Ci siamo stati a maggio 2009. Eravamo in 4: 3 Bis di primi di cui tagliolini con prosciutto di san Daniele 1 angus inglese (veramente da provare) 2 frittate alle erbe 1 frico 1 spezzatino. vino e acqua caffè. Buona cucina, ottima la carne, posto curato. Prezzi nella media ( 35 euro a testa)"

Visitato a Maggio 2009

fabius2009
fabius2009
ha scritto Venerdi, 17 Luglio 2009 alle 00:37

"positiva scoperta durante sosta/pranzo in viaggio lavoro.Collocazione piacevole,servizio attento,cucina ben fatta e piacevole(le loro verdure sono davvero top level).Il fatto di esser titolare un viticoltore doc (Scarbolo)è unplus ulteriore.Qualità/prezzo perfetti."

Voto 4 Buono

Visitato a Luglio 2008

eliovaruttiudine
eliovaruttiudine
ha scritto Giovedi, 12 Giugno 2008 alle 21:30

"La cucina friulana è al centro del menu de La Frasca di Lauzacco, in comune di Pavia di Udine. Per gli udinesi sulla strada per Grado: a sinistra. Qui c’è una grande attenzione alle verdure e ai cibi di stagione.
Maria Grazia e Valter Scarbolo è dagli anni Sessanta che si occupano di ristorazione. Iniziarono servendo semplicemente i prodotti aziendali: vino e salumi. Sono poi giunti all’offerta attuale, mantenendo sempre lo stesso nome che già da solo, in Friuli, è sinonimo di genuinità: “La Frasca”. Continuano, infatti, a proporre le specialità della campagna friulana e quelle particolari, da loro selezionate, di altre regioni italiane.
A cominciare con lo sformato di formaggio asìn con asparagi, gustato in primavera, come piccolo antipasto. Tra i primi, potrete trovare poi i blecs (maltagliati) di grano saraceno con sclopit (selene) e asparagi verdi al burro fuso. I blecs, in Carnia, li chiamano bleons, che significa lenzuola… Altri sono stati sul classico italico primo piatto: un bel piatto di paccheri al pomodoro e basilico (forza Napoli!).
Tra i commensali ci fu chi si avventurò, in seguito, nel guanciale di maiale in umido con polenta, assieme a cavoli e carote spadellati al formaggio fuso. Qualcuno si è accontentato di un classico roast beef, ma si trovano le carni d’agnello neozelandese o l’angus inglese. Un appassionato ha voluto gli asparagi alla Bismarck, ossia con le uova all’occhio, che sembrano guardarti mestamente. Il tutto è stato bagnato con un Prosecco all’inizio e poi ci fu il rompete le file. Chi approdò al Cabernet della locale azienda Scarbolo. Chi cercava rogne, o esotiche cose, si orientò su un Merlot barrique della stessa ditta; e ne fu accontentato. Non abbiamo voluto i dolci. Acqua con le bolle e un caffè: 24 euro a testa.
Nel dopocena, ci fu chi teorizzò che il liquido più giusto da unire ai i piatti di asparagi sarebbe stato un Sauvignon dell’Azienda Russiz Superiore, storica e blasonata cantina del Collio Goriziano. Essa, alla faccia della globalizzazione, sarà presente nelle carte dei vini della prestigiosa catena alberghiera asiatica Shangri-La Hotels & Resorts. La decisione, presa dopo una severa selezione, testimonia il successo internazionale dell’azienda di Capriva del Friuli (Gruppo Marco Felluga www.marcofelluga.it), che diventa così protagonista di un mercato in forte crescita e particolarmente importante quale è quello cinese.
A conclusione del dibattito (confesso, però che uno… ronfava), la maggioranza sentenziò che il Sauvignon vada bene coi porcini. Secondo me, è poco.
-------
Cenni bibliografici:
Gianni Cossetti, Vecchia e nuova cucina di Carnia, (ediz. orig.: 1996) Leonardo, Pasian di Prato (UD), 2000.
Emilia Valli, Golosità vegetariane, Mondadori, Milano, 1990."

Scrivi la tua recensione

ricordati di separare ogni tag con la "," (virgola)

La redazione si riserva il diritto di invalidare, senza doverne dare comunicazione all'utente, qualsiasi commento o altro contenuto che sia ritenuto inappropriato perchè di natura diffamatoria, ingiuriosa, volgare o discriminatoria.

ATTENZIONE! non sono tollerati riferimenti diretti ai gestori o al personale che, nel bene o nel male, svolgono il loro lavoro.

SpagoAnswers

SpagoAnswers è il servizio dedicato alla community di 2Spaghi. Volete un consiglio sul ristorante o sul menu da ordinare? O più semplicemente volete sapere se c'è parcheggio? Bene! che aspettate, chiedetelo agli SpagoFriends :-D

Scrivi la tua domanda

Cofanetti regalo Spagobox

Salvato da 1 Spagofriend

A chi piace LA FRASCA piace anche

Ristoranti vicini a LA FRASCA

Hotel vicini a LA FRASCA

Ultime attività sui Ristoranti

Donnamoderna.com

Milano Restaurant Week 2014
Disponibile su App Store Disponibile su Android Market Disponibile per Windows© Phone