Ristorante, Osteria

OSTERIA DELL'AVIATORE

 Via Dell'aeronautica, 13 - 42100 Reggio Emilia (RE)

 0522.506223

12345 13 Voti -  19 Recensioni - Prezzo medio 29

oppure in alternativa un menù degustazione per due per una serata tradizionale!

Menù Modenese per due oppure un Menù Degustazione per due a partire da 29 Euro! Non rinunciare ai gusti tradizionali!

Menù Pesce per Due completo di Antipasto, Primo a Scelta, Secondo a Scelta, Contorno a Scelta, Dolce a Carrello, Calice di Prosecco, Acqua, Caffè e Limoncino a 41 Euro! Gusta ingredienti a km zero nel verde paesaggio modenese!

con Gnocchi e Tigelle a volontà per due, salume a scelta, formaggi vari, nutella, pestata, lardo, stracchino, dolci

 Le promozioni del ristorante

 Salvato da 2 Spaghifriends

 Il Tuo voto per Osteria Dell'aviatore

Dai il tuo voto al ristorante oppure, se vuoi, puoi scrivere una recensione completa, gli altri utenti lo apprezzeranno sicuramente.

54321

19 Recensioni per Osteria Dell'aviatore

Atmosfera piacevole in questo locale che da fuori non si presenta benissimo, ma dentro è accettabile.
Il servizio è rapido e cortese anche nelle serate più "calde".
I tortelli a mio giudizio sono abbastanza buoni e consiglio di provare quelli al cinghiale se si vuol sentire qualcosa di diverso dal solito e quelli integrali con i porcini.
Sconsiglio sinceramente gnocco fritto ed affettati: il gnocco è di dimensioni scorrette rispetto al classico formato decisamente poco "dorato" nel colore, mentre gli affettati non sono all'altezza della nostra terra emiliana.
Meglio andare sulla carne come secondi.
Il lambrusco della casa è buono.
Prezzi nella media per ReggioCity.

Visitato a Gennaio 2014

Pausa pranzo di lavoro, mi aspettavo una cucina più tipica a dire il vero ma mi accontento degli gnocchetti sardi. La qualità è buona, ambiente ordinato e pulito.

Gentile chef1214, la recensione è datata 2010 di una visita del 2008, dal 2010 si sono susseguite 3 visite ad oggi e non eseguite da me ma da miei colleghi e tutti hanno rilevato le mie stesse perplessità, come sempre quando le cose non cambiano in un locale le recensioni non vengono ripetute, solo quando ci sono novità immediatamente le rendiamo pubbliche. Le recensioni durano 2 anni appunto a meno di novità, in questo caso essendo 2 spaghi un portale internet e non essendo la guida che lo richiede non ho ritenuto ripetere la recensione che sarebbe stata sostanzialmente uguale.
Felice che qualcuno si trovi bene, e io comunque non ho nulla contro questo locale e neppure con chi ci lavora dentro ma mi permetto di poter recensire e giudicare essendo questo un luogo deputato a farlo.
Contento che tu e altri trovino questo locale il migliore di reggio emilia e contento pure che sia stato pieno, io non sono di questo parere ma non ho la verità in tasca e i gusti sono sempre e comunque personali.
Io, ad esempio, amo molto i sapori contrastanti del vino e del cibo e spesso mi ritrovo a bere vini assolutamente inadatti alle pietanze che mangio, questione di gusti non per questo discutibili ma di sicuro giudicabili.
Il mio giudizio su questo locale l'ho dato e non intendo proseguire oltre questa diatriba stucchevole, rimango sempre però piuttosto basito quando leggo "mangiato tanto, mangiato bene, pagato il giusto" ma non mi soffermo neppure su questo.
Chi riterrà che le mie recensioni sono corrette, seguirà i miei consigli, chi non le riterrà giuste continuerà a frequentare questi locali.

Comunque GranGourmet,la tua ultima recensione è datata 2010,dove addirittura scrivevi che era dal 2008 che non ci andavi.Qui entra in gioco la presunzione di poter sparlare di un locale dove sono almeno 4 anni che non ci vai.
Poi adesso sei comunque liberissimo di scrivermi che ci sei stato pure ieri per confermare le tue tesi,ma permettimi di dissentire sul tuo "accanimento" nei confronti di un locale che piace,con argomenti che non sarebbero validi nemmeno dal famoso "Giannino" di Milano.
Io comunque ci sono stato proprio stasera,oltre a far notare che il locale era pieno(dato di rilevanza minima,ma sinonimo di popolarità e di saper fare il proprio lavoro in maniera ottimale) mi permetto di dire che ho mangiato il Volo del Tortello,7 tipi di Tortelli che con un esponenziale escalation di sapori mi ha davvero dato soddisfazione.
Mangiato tanto,mangiato bene,pagato il giusto. Da altre parti avrei speso almeno 40/50€ a testa...
Io continuo a dire che a Reggio non c'è alternativa migliore,ottimo rapporto qualità/prezzo.
Perció o spendi molto di più o la qualità é di gran lunga peggiore.

ahahahahaha jago credo proprio di no!!! comunque auguro buon lavoro anche io all'osteria dell'aviatore escludendo però miei giudizi positivi fino a quando non cominceranno a cucinare cibi freschi, secondi sfiziosi e interessanti e dolci come dio comanda.... lasciate i surgelati nei banconi dei supermarket che siamo capaci tutti di cuocere 2 tortelli surgelati e buttare su una piastra rovente una bistecca comperata da Ferretti....

...... MI SONO MOLTO DIVERTITO A LEGGERVI..........comunque all'AVVIATORE "io" ho sempre mangiato bene, e ho apprezzato anche la cortesia e la disponibilità di chi ci lavora. Gavino & C. BRAVI....continuate così!!!!......provate a migliorare......(anche se comunque non credo riuscirete mai a convincere grangourmet59)

Bhe devo dire che chiunque capisca di cucina e di ristorazione può valutare la tua risposta. Oltre a mille imprecisioni sono presenti anche giudizi da incompetente (senza offesa).

Prima cosa a me dell'osteria dell'aviatore non me ne frega niente per cui non ho alcuna preclusione ma voglio evitare alla gente fregature (mio parere personale).

Io non pretendo di avere ragione, ma evidenzio quelli che secondo me sono i punti deboli e forti di un locale.

Sono un critico gastronomico di un paio di guide (molto lette e seguite) non locali ma questo non significa che debba avere ragione però mi da un pò di credibilità se non altro dal punto di vista del saper capire quello che scrivo.

Come saprai sicuramente quello che scrivi ha una sua logica (parlo di conservazione) ciò non toglie che la resdora esista, molti locali nel reggiano e non solo preparano i tortelli alla mattina per tutta la giornata e quando la sera rimangono vengono surgelati e consegnati a ditte apposite che ne fanno gli usi più disparati.

La surgelazione, come ben saprai, non garantisce la qualità gustativa del prodotto perchè per quanto venga fatta bene inevitabilmente porta a una degradazione del prodotto stesso.

in fondo lo dici anche tu usando la parola "aiuta"...

Vero molti ristoranti usano i vostri tortelli ma io non discuto sulla qualità dei vostri tortelli industriali (bottega gastronomica).

Tempo fa sono venuto a visitare la vostra azienda che appunto si chiama "bottega gastronomica" (facciamo un pò di pubblicità gratuita) e sinceramente non lavorate male ma di qui a parlare di tortelli artigianali ce ne passa... Devo dire che sono buoni sicuramente meglio (sempre parere personale) di quelli di righi o di nonno pepi ecc meno buoni di quelli di triglia ma comunque a un buon livello.

Io comunque non apprezzo la cucina da surgelati, la posso fare a casa mia!!!! quando vado al ristorante se mi accorgo che è roba surgelata stronco il ristorante.

io non mi sono immedesimato sommelier, io sono sommelier!!!! i vini da te citati non li ritengo sicuramente a livello, rinaldini ormai è da supermercato, per non parlare di lini (correggio... bassa reggiana non sicuramente il posto adatto per i vitigni che compongono il lambrusco) tralascio rota e bedogni che conosco poco.

io non critico solo questo locale ne sa qualcosa Paderni della gnoccheria ma quei locali che potrebbero fare molto di più e si accontentano di dare una grigliata e 2 tortelli surgelati ai proprio clienti, preciso che la gnoccheria la ritengo molto meglio dell'osteria dell'aviatore.

L'invito che faccio agli amici è di non perdere del tempo a visitare questo locale ma di visitare altri locali che meritano sicuramente di più."

Non volevo dirlo che era accanimento e da qualche tempo ha cambiato gestione e adesso c'e il sardo.........ha ragione cottoemangiato......andate e vedrete,e sopratutto io non so chi siamno i titolari e nemmeno sono amici.....ma li si sta bene punto e basta.

Ciao grangourmet59,
il 27 dicembre 2010 hai scritto la tua prima recensione sull’Osteria dell’Aviatore, in quella recensione scrivevi che la tua visita risale ad un paio di anni fa, quindi si va al 2008.
Sono passati 4 anni e continui ad accanirti nei confronti di questo locale, a me sinceramente viene qualche dubbio sulla tua obbiettività e buona fede, analizziamo la faccenda.
Dici che i titolari del ristorante sono titolari di una “ditta” che produce “cibi surgelati” e i primi serviti nel locale sono di provenienza “freezer”. Intanto non si tratta di “ditta” ma LABORATORIO ARTIGIANALE, hai ragione a dire che i tortelli che mangi sono di provenienza freezer, ma non hai mai sentito parlare di ABBATTIMENTO DELLA TEMPERATURA?
Tutti i prodotti alimentari organici freschi contengono una carica microbica naturale che, in condizioni ambientali favorevoli (temperatura ed umidità), si moltiplica producendo effetti pericolosi per la salute del consumatore.
La soglia termica più pericolosa è quella compresa fra i +65°C ed i +35°C, in questa fascia infatti la moltiplicazione
batterica presenta uno sviluppo accelerato; mentre fra i +10°C ed i +35°C è l’intervallo entro il quale iniziano a svilupparsi i germi patogeni.
Abbattere significa quindi portare la temperatura al cuore del prodotto dai +70°C ai +3°C nel minor tempo possibile e secondo le normative igieniche HACCP.
Dal punto di vista qualitativo del prodotto, abbattere un alimento cotto non evita solamente la proliferazione batterica, ma aumenta anche la durata di conservazione del prodotto ed aiuta a mantenere la sua qualità originale.

Non mi dire che credi ancora nella “Resdora”?!?

Inoltre, in almeno due locali da te recensiti, ai quali hai scritto commenti positivi, comprano i tortelli alla Bottega Gastronomica”.

Non contento parli dei secondi, decrivendoli come “abbastanza banali, scontati, e che ritieni inutili”, ma cosa vorresti mangiare in un osteria reggiana? Del dinosauro? Una pepata di cozze del crostolo?

Concordo con te quando dici che comprare carne buona non è sinonimo di buona cucina, ma a mio parere comprare carne buona è un gesto di rispetto nei confronti del cliente, scegliere e prediligere razze reggiane (pagandole molto di più) invece di carni di dubbia provenienza (cosa che fanno il 95% dei ristorani).

Non contento, ti sei immedesimato sommelier e hai sparato anche sui lambruschi, Rinaldini, Lini, Rota, Bedogni, ti sembrano cooperative?

La cosa che mi sconcerta di più e che non perdi occasione per criticare questo locale, ti ci sei accanito particolarmente, come mai?

L’invito che faccio agli utenti di 2 Spaghi è quello di visitare questo locale, solo in questo modo si può constatare e toccare con mano la passione e la professionalità delle persone che lo gestiscono. Grangourmet59 te arzân da 52 ‘an, mo’ ad cusèina et capiss un cas.

Non aggiungo altro, perché non meriti tutto questo tempo.

Scritto dall’oste Nino, ex dipendente dell’Osteria.

Visitato a Febbraio 2012

Carissimo tu puoi scrivere ciò che vuoi.....e se hai 52 anni sai che i tortelli verdi a Reggio sono di bietole. Punto secondo se ha me e' piaciuto il problema e' mio. Per quel che riguarda il vino se e' anche di cooperativa cosa me ne importa? A me andava benissimo. Se compra della carne buona come dici TU tanto di cappello! Infatti a me e' piaciuta. Per fare delle recensioni da Master chef bisogna andare in locali di altro tipo non certo all'osteria dell'aviatore che per quello che offre e quello che spendi per me e' ok. Non sei obbligato a condividere i miei gusti. Buona giornata.

Credo non si possa lasciar perdere una recensione come quella dell'amico ciuru. Devo dire che mi hanno un pò sorpreso alcune considerazioni e vorrei capire meglio come mai l'amico si sia potuto trovare bene all'osteria dell'aviatore.... cerchiamo di capire...
Parliamo di tortelli di zucca... surgelati! cioè il titolare è anche titolare di una ditta di tortelli surgelati, e il sapore di quelli mangiati al ristorante sono assolutamente identici a quelli che lui vende ai supermercati.... se poi a uno piacciono....
spaghettoni vedi sopra, anche questi prodotti industrialmente nel suo "laboratorio"....
pomodori datterini e nuvole di pancetta?? bhe scusate ma io a casa mia è un sugo che faccio regolarmente, anzi facevo perchè adesso non uso più la pancetta.... che difficoltà c'è in questo piatto???
una cosa che poi non capisco proprio è cosa c'entrino gli spinaci e le bietole con quello che avete mangiato?? i tortelli di zucca sono esenti da queste 2 verdure e sinceramente io che sono reggiano da 52 anni è la prima volta che sento questa baggianata del fatto che da noi si usino le bietole anzichè gli spinaci al massimo alcune famiglie usano un misto, un pò di bietole e un pò di spinaci e questo perchè la tradizione contadina povera trovava molto più economiche le bietole anzichè gli spinaci ma comunque con il benessere quasi tutti i reggiani si sono messi ad usare gli spinaci per i tortelli...
A questo punto parliamo di grigliata.... ma di cosa stiamo parlando??? nel ristorante hanno una griglia normalissima.... niente legna, niente camino niente di niente... a questo punto basta comperare della carne buona... cosa ci vuole??? è un sinonimo di buona cucina comperare carne buona??.... lambrusco della casa buono??? bhe scusami ma qui siamo alla bestemmia, vino prodotto in cooperativa... no no non si può scrivere una cosa del genere...

Ci sono stato con 2 amici per prenotare una cena la settimana dopo per 20 persone ma parlando del menù con il proprietario.....ci è venuta fame e abbiamo mangiato la sera stessa.
Io ho preso dei classici tortelli di zucca con soffritto contadino,mentre gli altri due hanno preso degli spaghettoni di grano duro fatti a mano con pomodori datterini e nuvole di pancetta croccante.....squisiti! E per chi menzionava primi da freezer credo sbagli.....ma soprattutto non sà che nel Reggiano si usano le bietole e non gli spinaci!! Come secondo una splendida grigliata di carne composta da picanha di manzo,tagliata di bufalo,e con mia grandissima sorpresa carne di pecora alla griglia....che credevo simile all'agnello invece molto più delicata e inaspettatamente gustosa,complimenti.abbiamo bevuto Lambrusco della casa (buono),dolce,caffè e nocino.........spesa € 30.00 a testa.
Meritati! Settimana dopo cena di gruppo...tutti soddisfatti,mangiaqto a più non posso.....speso € 25 a testa.Direi che ho detto tutto!

Visitato a Febbraio 2012

Cena tra colleghi, con prezzo eccessivo per la quantità e la qualità del cibo.
Si può migliorare

Visitato a Gennaio --------

visitato 3 volte sempre per cene o compleanni fra amici.
sempre pessima la carna scotta e comunque non di qualità.
accettabili e a volte buoni i risotti.
portate poco abbondanti, servizio scarso e cortesia minima.
prezzo sopra la media

Visitato a Aprile 2011

Io ci sono stato pochi giorni fa,nella settimana del Concerto di Ligabue al Campovolo,e oltre ad aver mangiato benissimo e speso meno di 25Euro a testa,abbiamo scoperto che era pure il Ristorante dove proprio il Liga e tutto il suo staff[parlo di circa 200 persone al seguito] hanno mangiato dopo il concerto,perciò altro punto di merito!
I Primi mi sembravano proprio fatti a mano,l'Azienda che li produce fa di questo proprio il suo punto di forza,al contrario di Righi o ReggianaGourmet che usano macchinari.
I Secondi di Carne sono ottimi e ben cucinati,faccio un applauso allo Chef perchè mi è arrivata un'Entrecotè di Manzarda che era uno spettacolo.
Per quanto riguarda i dolci,io ho assaggiato solo il Tortino al Cioccolato freddo all'esterno ma caldo all'interno con un cuore di cioccolata da leccare il piatto.Io ci piazzo un bel 4 su 5

Visitato a Luglio 2011

Non si tratta di un locale di alto livello, ma è comodo, parcheggio senza problemi (dentro al piccolo aereoporto di Reggio Emilia) e accogliente. Cucina tradizionale con una attenzione particolare alla carne (c'è anche il cavallo).
Servizio così così, ma prezzo modico. Laqualità dei cibi è discreta con qualche originalità.
Come detto da altri, un'alternativa , sopratutto se si è in molti.

Visitato a Giugno 2011

grangourmet59
Concordo pienamente con la tua recensione, ringrazio anche per info su zuppa inglese!
il lambrusco della casa a 9.00€, troppo!
Io sono andato in comitiva, alla fine abbiamo speso 50.00€ a coppia, valore elevato per la qualità del cibo!

Visitato a Aprile 2011

La mia visita risale a un paio di anni fa ma da allora non è cambiata la gestione per cui penso sia rimasto tutto uguale.
Il locale è situato all'interno dell'aeroporto (sigh sigh) di Reggio Emilia, si presenta come un tipico ristorante di quel genere, quelli che trovi negli ippodromi, aeroporti ecc
Una trattoria senza pretese e senza alcun tipo di appeal..... i gestori e padroni sono i proprietari di una ditta che produce cibi surgelati proprio di fronte alla strada dove è situato il ristorante (adesso non so se abbiano cambiato luogo), la ditta si chiama "la bottega gastronomica".
Tutti i primi sono di derivazione FREEZER.... tortelli surgelati, lasagne surgelate ecc il sapore non è male ma molto standard, pochi ingredienti di pregio (prevalenza delle bietole nei tortelli a scapito degli spinaci), pasta liscia (ovviamente viene tirata a macchina e non a mano).... insomma io credo che tanto varrebbe comperare al supermercato i primi loro e prepararli a casa propria si evita di spendere il sovrapprezzo di un ristorante.
I secondi abbastanza banali e scontati, soliti arrosti, polli e roba del genere che io ritengo inutile... i dolci standard la zuppa inglese quasi immangiabile nonostante sia un dolce tipico reggiano (anche se wiki la mette come dolce tipico delle province di bologna, forlì, ferrara e reggio), in realtà questo dolce è stato inventato a reggio da un pasticciere che per primo usò i savoiardi (che è un biscotto inventato da cocchi che era una ditta di reggio in onore della visita dei savoia a reggio)....
ma a parte questa rimembranza devo dire che il conto di questa pseudo osteria non è proprio galante e si mantiene su valori elevati per la qualità del cibo.

Visitato a Ottobre 2008

Qui si mangiano primi tradizionali e grigliate di carne.

L'ambiente e il rapporto qualità/prezzo non mi ha lasciato entusiasta.

Rimane comunque una valida alternativa se non si trova posto nel locale dove si voleva andare.

Ultime attività sui ristoranti a Reggio Emilia

Ristoranti vicino a OSTERIA DELL'AVIATORE

A chi piace OSTERIA DELL'AVIATORE piace anche.